21 cose deliziose da fare a Spalato, in Croazia

Se stai programmando un viaggio in Croazia, è probabile che visiterai Spalato.

La seconda città più grande della Croazia dopo la capitale Zagabria, Spalato è stretta tra il mare Adriatico e la catena montuosa del Mosor.

Insieme a Dubrovnik, è la porta d’accesso alla costa dalmata della Croazia e alle idilliache isole di Hvar, Brac e Korcula.

Alcuni viaggiatori usano Spalato come base per gite di un giorno alle isole della Dalmazia. Altri includono 2 o 3 giorni a Spalato nel loro itinerario in Croazia.

Quindi vale la pena visitare Spalato? Assolutamente!

Ti aspetta una sorpresa. Ci sono così tante cose interessanti da fare a Spalato, in Croazia. Brulicante di vita ed energia, questa bellissima città è un mix di moderno e storico.

Puoi esplorare il suo Palazzo di Diocleziano di 1.700 anni, passeggiare sul vivace lungomare Riva, degustare favolosi vini croati nelle vivaci enoteche e immergerti nella natura al Marjan Forest Park.

Abbiamo appena visitato Spalato per la quarta volta. Qui ti facciamo conoscere le migliori attività a Spalato, le attrazioni per i visitatori e le gite di un giorno.

I visitatori attraversano il Palazzo di Diocleziano a Spalato
Visitare Spalato, Croazia
La bellissima città di Spalato, in Croazia

Consigli di viaggio per visitare Spalato

Cominciamo con alcuni suggerimenti per aiutarti nella pianificazione del tuo viaggio a Spalato.

Periodo migliore per visitare Spalato, Croazia:

Estate a Spalato

Come gran parte dell’Europa, Spalato si anima nei mesi estivi, in particolare a luglio e agosto, quando i bambini europei non vanno a scuola.

Se visiti durante questi mesi, scoprirai che gli hotel potrebbero essere costosi e completamente prenotati con largo anticipo. Le attrazioni saranno molto più affollate.

Certo, se sei un fan del caldo, questi mesi sono perfetti. Le temperature possono raggiungere fino a 85 F o superiore.

(E se hai figli in età scolare e vuoi viaggiare in famiglia, potresti essere in grado di andare solo durante le vacanze scolastiche.)

Assicurati solo di prenotare il tuo alloggio e qualsiasi tour con largo anticipo.

Da vedere a Spalato
Ovviamente è più piacevole visitare Spalato quando il clima è caldo piuttosto che freddo

Primavera e autunno a Spalato

Se stai cercando una vacanza più tranquilla e sei in grado di viaggiare fuori stagione, vai a Spalato nei mesi di bassa stagione di maggio o settembre.

Le vacanze scolastiche europee di solito terminano al più tardi la prima settimana di settembre.

Durante la bassa stagione, il clima sarà ancora caldo (aspettatevi massime di circa 23 gradi a maggio e 23 gradi a settembre). In effetti, faceva decisamente caldo per noi all’inizio di giugno.

Ma ci sarà meno folla. È probabile che anche gli hotel siano più economici.

Settembre è ottimo anche per nuotare in mare. (A maggio, potresti scoprire che le acque del Mediterraneo sono un po’ fredde!)

Diviso in inverno

Nei mesi invernali, Spalato è molto più fresca: aspettati massime di circa 50 F e minime di 42 F a gennaio. A dicembre e febbraio di solito fa un po’ più caldo.

Ma questa stagione vede molte meno folle e l’intera regione ha un’atmosfera molto più locale.

Ci sono ancora molte cose da vedere a Spalato in inverno, però.

Poiché è una città, i suoi siti principali rimangono aperti tutto l’anno. Potresti scoprire che alcuni tour non sono in corso o che i ristoranti più turistici sulla spiaggia sono chiusi, ma i locali rimangono aperti.

Inoltre, durante l’inverno, godrai di meno folla e prezzi più convenienti.

Visitatori in abiti invernali che camminano a Spalato, Croazia
Spalato è una destinazione per tutto l’anno (ma alcuni tour non saranno disponibili)

Come arrivare a Spalato:

Puoi raggiungere Spalato in aereo, in treno o su strada. Il suo aeroporto è il secondo più trafficato del paese, dopo Zagabria, con voli verso molte destinazioni europee.

Se voli dagli Stati Uniti, potresti doverti trasferire da qualche parte in Europa, come Londra. Gli aeroporti europei sono ben collegati a Spalato.

Dall’aeroporto di Spalato (noto anche come aeroporto di Resnik ), puoi prendere un taxi o l’autobus n. 37 per raggiungere il centro città.

In alternativa, se stai già esplorando la Croazia, Spalato è a circa 6 ore di treno da Zagabria oa 4 ore e mezza di autobus da Dubrovnik.

Inoltre, vari traghetti locali viaggiano a Spalato da Dubrovnik e da alcune delle isole croate. Jadrolinja è la più grande compagnia di traghetti (è di proprietà statale).

Dove alloggiare a Spalato:

Essendo una grande città, ci sono innumerevoli hotel a Spalato tra cui scegliere. Ecco alcuni consigli per facilitare la selezione:

Judita Palace Heritage Hotel

Adoriamo il Judita Palace Heritage Hotel : siamo stati qui e non avremmo potuto essere più felici.

Ospitato in un edificio del XVI secolo restaurato con cura, questo gioiello boutique è un’oasi proprio nel centro della Città Vecchia.

Le camere del Judita Palace Heritage Hotel di Spalato sono confortevoli e lussuose
Le camere sono confortevoli e lussuose (Credit: Judita Palace Heritage Hotel)

Le 19 camere sono estremamente confortevoli, con pavimenti in legno lucido, mobili eleganti, lampadari scintillanti e lussuosi bagni recentemente rinnovati. Accappatoi e pantofole sono inclusi.

La colazione, completa di frutta fresca, dolci e piatti a base di uova, è inclusa nella tariffa.

Viene servito in una bella sala luminosa con mobili antichi. I piatti della colazione sono bordati d’oro; anche le posate sono d’oro.

Tavoli per la colazione con lenzuola bianche al Judita Palace Heritage Hotel, Spalato
La deliziosa sala colazione del Judita Palace Heritage Hotel
La deliziosa sala colazione (Credit: immagine inferiore, Judita Palace Heritage Hotel)

Il personale è accogliente ed estremamente disponibile. E hanno familiarità con i gusti nordamericani (molti americani soggiornano al Judita Palace).

Niente era di troppo disturbo, dall’incontrarci al traghetto (al momento del check-in) al portare i nostri bagagli nell’area dei taxi fuori dal centro storico (al momento del check-out) – e tutto questo con buona grazia e umorismo.

Albergo Parco

Situato appena fuori dal centro storico, l’ Hotel Park ha tutte le caratteristiche che vorresti sentire come se fossi in una vera vacanza, pur essendo a pochi passi dai migliori servizi di Spalato.

Costruito nel 1920, è stato ampiamente ristrutturato nel 2015. Godrai sia della grandezza storica che del lusso moderno durante il tuo soggiorno qui.

Fai un tuffo nella piscina all’aperto, ordina un cocktail fresco al bar o semplicemente apprezza la tua camera. Tutte le camere sono dotate di comodi letti, set per la preparazione di tè e caffè e bagno privato.

Radisson Blu Resort & Spa

Se hai voglia di un posto vicino al mare, opta per il Radisson Blu Resort & Spa .

Questo moderno resort è adatto sia ai viaggiatori d’affari che ai turisti.

Ha un’atmosfera vacanziera, con ristoranti sulla spiaggia, un beach club e due splendide piscine per godersi il caldo estivo della Croazia.

Soggiorna al Radisson di Spalato per le piscine e l'accesso al Mistral Beach Club.
Soggiorna al Radisson per le piscine e l’accesso al Mistral Beach Club (Credit: Radisson Blu Resort & Spa)

Tuttavia, non è facile raggiungere a piedi il centro storico. Ma quando vuoi dare un’occhiata alle migliori attività di Spalato, il Palazzo di Diocleziano (coperto di seguito) è a poco più di 1 miglio e mezzo di distanza.

Ok, andiamo a scoprire Spalato adesso!

1) Esplora il Palazzo di Diocleziano

Il Peristilio del Palazzo di Diocleziano
Il Peristilio (piazza centrale) era il cuore del palazzo di Diocleziano

Lo stupefacente Palazzo di Diocleziano risale al 305 d.C. Patrimonio mondiale dell’UNESCO, è assolutamente da vedere a Spalato.

A differenza della maggior parte degli altri palazzi in tutto il mondo, non è solo un’attrazione.

In effetti, si estende attraverso il centro storico, che è costruito dentro e intorno ad esso. Ospita oltre 220 edifici, inclusi alcuni dei ristoranti, negozi e caffetterie più alla moda di Spalato.

Il palazzo fu commissionato dall’imperatore romano Diocleziano, che lo volle in parte villa estiva, in parte accampamento militare.

Ha abdicato alla sua posizione a causa della cattiva salute (l’unico imperatore romano a ritirarsi) e ha utilizzato il suo palazzo di Spalato come residenza principale durante il suo ritiro.

Per costruire il palazzo, Diocleziano importò materiali, compreso il marmo italiano, da tutta la regione.

Ha persino messo le mani sulle sfingi dall’Egitto dopo aver represso una ribellione nel paese.

Sfortunatamente, solo una di queste sfingi sopravvive oggi e puoi vederla in piedi al Peristilio (piazza principale). Sebbene la sfinge si trovi a Spalato da meno di 2000 anni, in realtà è stata costruita oltre 3000 anni fa ed è uno degli oggetti più antichi della città.

Qualsiasi itinerario a Spalato deve prevedere un po’ di tempo per passeggiare intorno al Palazzo di Diocleziano, il vero cuore della Città Vecchia.

Mentre cammini, girando la testa in questo e quello vicolo, non dimenticare di guardare anche in alto: vedrai un mix gloriosamente eclettico di architettura medievale e romana.

Assicurati anche di dare un’occhiata allo storico Golden Gate. Decorato in modo elaborato per riflettere la grandezza dell’imperatore, era l’ingresso principale utilizzato da Diocleziano per entrare nel complesso.

Visita guidata al Palazzo di Diocleziano:

Un tour guidato a piedi è un ottimo modo per conoscere la storia del palazzo e vedere luoghi che altrimenti potresti perderti se vaghi da solo.

Questo tour a piedi “Città Vecchia e Palazzo di Diocleziano” (1 ora e mezza) è il più apprezzato.

2) Passeggia sulla Riva

Fiori colorati fiancheggiano la Riva pedonale a Spalato, in Croazia
La Riva è il famoso lungomare che costeggia il centro storico

Il Riva è dove tutto accade in questa città croata.

È una passeggiata pedonale che attraversa la costa della città e una delle cose gratuite più popolari da fare a Spalato è uscire sulla Riva.

Mentre cammini lungo il tratto di 820 piedi, goditi la vista del Mare Adriatico da un lato – forse guarda il tramonto mentre si tuffa sotto l’orizzonte dell’oceano.

Dall’altro lato, dai un’occhiata alle vetrine e magari decidi il ristorante della sera mentre ti godi l’atmosfera pulsante.

Il lungomare della Riva di Spalato è fiancheggiato da alte palme e panchine ombreggiate.
Il lungomare della Riva è fiancheggiato da alte palme e panchine ombreggiate

Frequentato la sera, il Riva è il luogo ideale per una passeggiata all’imbrunire.

Ma se desideri sederti per un po’ e ammirare l’ambiente circostante, ci sono molti posti dove cenare o assaggiare l’Ozujkso, una birra croata. Prova Adriana per la pizza o la cucina tradizionale dalmata alla Brasserie al 7 .

Ci sono anche molti piccoli bar o posti dove fare uno spuntino se preferisci un boccone informale.

La Galleria Ivan Mestrovic è dedicata all'opera dello scultore più famoso della Croazia.
La Galleria Ivan Mestrovic è dedicata all’opera dello scultore più famoso della Croazia (Credit: Galleria Ivan Mestrovic)

Ivan Mestrovic è per la Croazia quello che Michelangelo è per l’Italia.

Il più famoso scultore croato del XX secolo, Ivan Mestrovic, era il più importante nella scena artistica di Zagabria. Ma ha anche costruito una villa a Spalato come residenza negli anni ’30.

Alla fine emigrò negli Stati Uniti, diventando il primo scultore croato ad esporre le sue opere al Metropolitan Museum of Art di New York .

Mentre ha vissuto a Spalato solo per un breve periodo, Mestrovic ha lasciato il segno nella città, e non c’è posto migliore per testimoniarlo che alla Galleria Ivan Mestrovic .

Il museo di arte e scultura è ospitato nella sua vasta dimora neoclassica (una meraviglia architettonica stessa) e mostra alcuni dei suoi migliori lavori.

Mentre ti avvicini, noterai una serie di sculture in bronzo all’esterno, che circondano l’edificio e si affacciano sul mare. Ma entra per ammirare alcune delle sue opere più famose, tra cui due adorabili pezzi, Psiche e Contemplazione ispirati alla mitologia (realizzati in stile Art Déco).

In totale, Mestrovic ha creato ben 192 maestose sculture e 583 disegni tra il 1898 e il 1961!

Non perderti il ​​film ispiratore, che descrive in dettaglio la sua vita, comprese le guerre che ha vissuto e gli anni trascorsi in esilio. L’abbiamo trovato abbastanza commovente e spiega come questi eventi abbiano influenzato il suo lavoro.

Attraverso l’arte di Mestrovic, imparerai le sue politiche e la sua filosofia e scoprirai l’affascinante storia di cosa significava essere uno scultore durante 80 anni di tumultuosa storia europea.

Una volta che hai finito di esplorare il museo, fai una breve passeggiata fino alla cappella privata dall’altra parte della strada, dove puoi ammirare immense viste sulla costa e anche alcune impressionanti sculture in legno all’interno.

Nessun dubbio a riguardo. Questa galleria è uno dei momenti salienti di Spalato.

4) Sali sul campanile

Per una splendida vista del centro storico di Spalato, sali in cima al campanile della cattedrale.
Per una splendida vista del centro storico di Spalato, sali in cima al campanile della cattedrale

Guarda lo skyline di Spalato. Notate il campanile alto 187 piedi che si erge dalla Cattedrale di San Doimo ?

Risale al XIII secolo (ma fu ristrutturata nel XX secolo).

Il pezzo forte è l’incredibile vista dall’alto. Per circa 20 kune (meno di $ 3 USD), puoi salire 200 gradini e ammirare le viste panoramiche del Palazzo di Diocleziano, dell’Adriatico e della città di Spalato, che si estende sotto di te.

Ma non perderti anche il resto della cattedrale. (Il campanile è decisamente moderno rispetto ad esso.) È la cattedrale cattolica più antica del mondo.

La Cattedrale di San Doimo è uno dei simboli iconici di Spalato.
La Cattedrale di San Doimo è uno dei simboli iconici di Spalato

La struttura principale della cattedrale è lo storico mausoleo costruito per Diocleziano (l’imperatore che costruì il palazzo).

All’interno della cattedrale, ammira gli intagli decorati raffiguranti scene della vita di Cristo e altro ancora.

5) Visita Trogir in una gita di un giorno

La bellissima città medievale di Trogir
La bellissima città medievale di Trogir si trova su un’isola, collegata da ponti alla terraferma

Una delle migliori gite di un giorno da Spalato, Trogir è un’affascinante città soprannominata “Piccola Venezia”.

Ma qui non troverai canali o gondole. Invece, prende il nome dalla città italiana grazie alle sue tortuose strade di ciottoli.

Non importa che non abbia canali. Visitare Trogir è assolutamente delizioso.

Con una storia che dura da 2.300 anni, Trogir fu colonizzata per la prima volta dagli antichi greci.

Da allora, persone provenienti da tutta Europa e oltre (inclusi romani, veneziani, ottomani e croati) hanno marciato attraverso questa città, lasciando segni evidenti nella sua architettura e cultura.

Oggi Trogir è un miscuglio di edifici di innumerevoli epoche e passeggiare per il villaggio è come fare una passeggiata attraverso i secoli.

Un minuto potresti visitare un negozio situato in un caratteristico edificio gotico e quello successivo potresti ammirare il portale romanico della Cattedrale di San Lorenzo.

Parte del portale in pietra riccamente scolpito della Cattedrale di San Lorenzo
Parte del portale in pietra riccamente scolpito della Cattedrale di San Lorenzo

Anche se non ci sono necessariamente molte cose da fare a Trogir, la pletora di antichi edifici, le affascinanti strade di ciottoli e il ritmo più lento della vita cattureranno il tuo cuore.

E se sali sul campanile della cattedrale, ti godrai le viste più incredibili!

Abbiamo preso l’autobus pubblico locale per Trogir e ritorno. Il viaggio in autobus dura da 40 minuti a un’ora, a seconda del numero di fermate.

Per pranzo, ci siamo riforniti di deliziose linguine di gamberi fatte in casa e crostini di pane al ristorante Tragos .

6) Vai sottoterra nei sotterranei del Palazzo di Diocleziano

I visitatori visitano le cantine storiche del Palazzo di Diocleziano
I visitatori visitano le cantine storiche del Palazzo di Diocleziano

Di ritorno nella città centrale di Spalato, una delle parti migliori del Palazzo di Diocleziano è in realtà sotterranea.

Scendi nel seminterrato del Palazzo di Diocleziano e ammira manufatti storici come un sistema fognario in pietra, imparando a conoscere l’antica città mentre procedi. Le bancarelle vicino all’ingresso vendono anche artigianato locale.

Sottoterra fa un po’ freddo, quindi ti conviene indossare un maglione.

C’è una piccola tassa per entrare; puoi acquistare i tuoi biglietti per la cantina sotterranea qui .

7) Entra nel Museo della città di Spalato

Il Museo della città di Spalato è ospitato nel palazzo, in un’imponente residenza gotica nel cuore del centro storico di Spalato.

È il posto migliore da visitare per avere un’idea generale della città e conoscere la sua storia in un breve lasso di tempo (un’ora è sufficiente).

I biglietti per il Museo di Spalato sono economici.

8) Ammira le splendide viste dalla collina di Marjan

Ottieni splendide viste su Spalato e sul suo porto dalla collina di Marjan.
Ottieni splendide viste su Spalato e sul suo porto dalla collina di Marjan

Una collina alta 584 piedi, Marjan Hill è una favolosa oasi verde vicino al centro storico di Spalato.

Con percorsi pedonali che serpeggiano attraverso la pineta, è un ottimo posto per sfuggire alla folla del centro storico quando hai bisogno di una dose di natura.

Ma la vera ragione per andare a Marjan Hill è rimanere a bocca aperta davanti alle spettacolari viste a 360 gradi offerte dalla cima. Un’ampia scala in pietra facilita la salita.

Non devi nemmeno andare in cima.

I panorami a metà strada sono abbastanza splendidi. Qui troverai un piacevole bar-caffetteria (Vidilica). Goditi un caffè o una birra mentre ti godi la vista panoramica del centro storico di Spalato e delle navi da crociera e delle barche nel porto.

Il bar-caffetteria Vidilica è un luogo piacevole da cui ammirare il panorama dalla collina di Marjan a Spalato, in Croazia.
Il bar-caffetteria Vidilica è un luogo piacevole da cui ammirare il panorama dalla collina di Marjan

È anche piacevole passeggiare nel vecchio cimitero ebraico alberato, fondato nel 1573.

Insieme al Palazzo di Diocleziano (n. 1), la collina di Marjan è una delle principali attrazioni di Spalato.

9) Fai stand-up paddleboarding di notte

Dopo aver esplorato le attività terrestri di Spalato, perché non prendere il mare?

Ci sono alcune opportunità di sport acquatici disponibili al largo della costa. Uno dei migliori è questo tour notturno di stand-up paddleboarding .

Questa è una visita turistica di Spalato con una differenza.

Il tour inizia al tramonto. Potrai pagaiare e assistere a uno spettacolo di sfumature arancioni e rosa mentre il sole scende sotto l’orizzonte.

Dopo che cala la notte, i tuoi paddleboard inizieranno a brillare. Sono dotati di luci a LED, così puoi individuare cosa c’è intorno (e sotto!) di te.

Puoi anche vedere Spalato da una prospettiva diversa mentre ammiri il panorama delle luci scintillanti della città al tramonto.

Inoltre, imparerai a conoscere la natura del Mare Adriatico dalla tua guida locale. E, naturalmente, la tua guida può anche aiutarti in caso di difficoltà con il tuo paddleboard.

10) Strofina il dito del piede del vescovo Gregorio di Nin

Questa statua alta 28 piedi del vescovo Gregory si trova appena fuori dal Golden Gate del palazzo.
Questa statua alta 28 piedi del vescovo Gregory si trova appena fuori dal Golden Gate del palazzo

Ricordi Ivan Mestrovic, lo scultore croato?

Ha creato una famosa statua che si trova fuori dal Palazzo di Diocleziano. E in questi giorni, una delle cose migliori da fare a Spalato è strofinare le dita dei piedi!

Sicuramente una delle attrazioni più bizzarre di Spalato, questa statua ritrae il vescovo Gregorio di Nona. (Nin è una città a circa 2 ore di auto da Spalato, vicino a Zara.)

Nel 926 d.C., Gregorio sostenne l’uso della lingua nazionale nelle chiese, il che andava contro i desideri di Roma. Ha sfidato Roma e da allora è stato venerato come protettore delle idee e della cultura croate.

Troverai statue del vescovo in tutta la Croazia. Ma la statua di Spalato è una delle più grandi.

Allora perché gli strofini il dito del piede?

È un’usanza croata. Proprio come gli americani potrebbero desiderare un braccio oscillante, i croati credono che strofinare l’alluce di Gregory porterà loro buona fortuna.

Così tante persone hanno strofinato l'alluce del vescovo Gregory come portafortuna che è diventato liscio e lucente.
Così tante persone hanno strofinato l’alluce del vescovo Gregory come portafortuna che è diventato liscio e lucente

Durante la visita, saprai quale dito ti esaudirà il tuo desiderio. È l’unico che non è bronzo scuro.

In effetti, ora è di un colore dorato, grazie a quanto è stato strofinato sia dalla gente del posto che dai turisti.

11) Esplora la fortezza di Klis

La fortezza di Klis è interessante da esplorare, soprattutto se sei un fan di "Game of Thrones" (e i panorami sono incredibili)
La fortezza di Klis è interessante da esplorare, soprattutto se sei un fan di “Game of Thrones” (e i panorami sono incredibili)

Sebbene la Fortezza di Klis non si trovi effettivamente nel centro della città, la sua vicinanza alla città la rende un soggiorno ideale da Spalato.

Klis è un piccolo villaggio a circa otto miglia da Spalato. È dominato dalla Fortezza di Klis, un castello con una storia complessa che risale a più di 2000 anni fa.

Il castello originale fu costruito dagli Illiri nel II secolo a.C. Fu poi rilevata dai Romani nel IX secolo d.C.

La fortezza che vedi oggi, tuttavia, fu in gran parte costruita in epoca medievale. Era un’importante roccaforte croata, difendendo questa parte del paese da varie truppe d’attacco, compresi i mongoli e gli ottomani.

Naturalmente, la sua posizione privilegiata in cima a una collina significa che offre una meravigliosa vista ininterrotta di Spalato.

Se sei un fan di Game of Thrones , la Fortezza di Klis è un’attrazione che devi vedere a Spalato: è qui che sono state girate le scene di Meereen City.

12) Ammira le cascate del Parco Nazionale di Krka

In un giorno d'estate, visitare le cascate di Krka è un piacere.
In un giorno d’estate, visitare le cascate di Krka è un piacere

Insegui le cascate in questa divertente gita di un giorno da Spalato.

Distribuito su 55 miglia quadrate, il Parco Nazionale di Krka comprende sette cascate.

Il più popolare (e spettacolare!) è Skradinski Buk Falls, che si tuffa per 45 metri in una piscina turchese.

Sono uno spettacolo da guardare, ma dal 2021 non si può più nuotare in queste cascate. Questo per preservare la qualità dell’acqua nel parco. (Puoi, tuttavia, nuotare in altri punti del parco.)

Un’altra splendida cascata di Krka è il Roski Slap a più livelli ( schiaffo significa cascata in croato). Questa è in realtà una serie di dodici cascate con una lunghezza totale di 2.133 piedi, quindi è il luogo perfetto per una passeggiata a cascata.

Una volta usciti dalla cascata, visita Visovac, un’isola in miniatura nel fiume Krka.

I monaci francescani si stabilirono sull’isola nel 1445 e costruirono un monastero e una chiesa. Anche se oggi non troverai il monastero originale (fu ricostruito nel XVIII secolo), c’è una piccola mostra da esplorare con alcuni manufatti e una biblioteca.

Il Parco Nazionale di Krka si trova a circa 50 miglia, o un’ora di macchina, dal centro di Spalato. Puoi visitarlo in autonomia noleggiando un’auto o facendo una visita guidata.

Le visite guidate spesso includono soste presso aziende locali e/o visite ad altre attrazioni, quindi possono essere ottime opportunità per scoprire altri aspetti della cultura dalmata.

Ad esempio, questo tour di Krka e Sibenik di un’intera giornata combina una visita alle cascate (compreso il nuoto e un pranzo dalmata) con una visita a Sibenik per vedere la Cattedrale di San Giacomo, patrimonio dell’UNESCO.

E questo rinomato tour di Krka prevede degustazioni di olio d’oliva, vino e formaggio, nonché un giro in barca fino alla cittadina di Skradin.

13) Diventa nautico al Museo Marittimo Croato di Spalato

La nave “Bakar” del 1931 con lo scafo bianco nel cortile del Museo Marittimo Croato.
La prua della nave “Bakar” del 1931 nel cortile del Museo Marittimo Croato

Poiché ci sono così tante attrazioni turistiche storiche e culturali a Spalato, a volte è facile dimenticare che il mare Adriatico è a portata di mano.

Ma visita il Museo marittimo croato di Spalato (aperto nel 1997) e avrai una panoramica completa della storia marina croata.

Situato nella Fortezza Gripe, mostra una collezione piuttosto piccola ma affascinante, che va dalle galere dell’Adriatico alle navi da crociera che oggi attraccano nella città moderna nei mesi estivi.

Una volta che hai finito, esci nel cortile della fortezza. Ammira l’enorme prua di una nave chiamata Bakar dei primi giorni della Jugoslavia socialista, insieme a una tradizionale barca da pesca (chiamata “gajeta”) del 1850, una delle navi più antiche sopravvissute nella regione.

14) Assaggia i vini croati allo Zinfandel Wine Bar

Il vino croato e il crooning vanno di pari passo allo Zinfandel Wine Bar di Spalato, in Croazia.
Il vino croato e il crooning vanno di pari passo in questo famoso wine bar (Credit: Zinfandel Wine Bar)

La Croazia produce alcuni vini di prim’ordine. Ciò non sorprende, considerando che il paese ha il clima perfetto per la coltivazione dell’uva da vino.

Prendi lo Zinfandel (alias Primitivo). È l’uva madre del Plavac Mali, il vino rosso più famoso della Croazia.

Poi c’è il Posip, prodotto nella regione della Dalmazia meridionale della Croazia. (La Dalmazia è una stretta striscia di terra lungo la costa adriatica, che comprende centinaia di isole croate e la città di Spalato.)

Posip è un vino bianco fresco con sentori di melone, agrumi e sapori di mela.

Grk è il nostro vino bianco croato preferito. È un bellissimo vino secco di alta qualità, prodotto principalmente nel villaggio di Lombarda sull’isola di Korcula.

Ad ogni modo, Spalato ha una manciata di invitanti enoteche.

Uno dei migliori è Zinfandel Wine Bar , un ottimo posto per degustare vini e mangiare un boccone.

Ottime le paste fatte in casa. Da provare i ravioli di chevre con marmellata di fichi bruciati, burro alla salvia e pinoli.

Puoi degustare più di 60 vini al bicchiere e c’è musica dal vivo tutte le sere. Una coppia piena di sentimento ha cantato a squarciagola canzoni alla Amy Winehouse e Macy Gray la sera in cui siamo andati.

15) Sali su una zipline

Zipline fantasia?

Ti sentirai come Batman mentre voli tra le cime degli alberi sul monte Kozjak, a circa 30 minuti di auto da Spalato.

Non devi preoccuparti di arrivarci da solo, poiché questo tour ziplining (che è classificato con 5 stelle) ti viene a prendere dal tuo hotel di Spalato.

Il tour include un briefing completo sulla sicurezza e una catena di giri a baldacchino. Ammirerai il mare, le montagne e le foreste mentre sfrecci in aria intorno a questa bellissima parte della Croazia.

16) Rilassati in una delle spiagge di Spalato

Mentre Spalato è una città costiera, non è molto conosciuta per le sue spiagge. (Ci sono spiagge migliori a Dubrovnik e sulle isole.)

Ma quando hai caldo e vuoi rinfrescarti con una nuotata, ci sono alcune spiagge a Spalato che potresti voler controllare.

Bacvice Beach:

La spiaggia più vicina al centro storico di Spalato, la spiaggia di Bacvice è morbida e sabbiosa.

Poiché l’acqua è poco profonda vicino alla riva, la gente del posto ama praticare uno sport chiamato Picigin . (Si tratta di lanciare una palla ai compagni di squadra in acque poco profonde, senza far cadere la palla.) C’è persino una Coppa del mondo di Picigin a Spalato ogni anno!

La spiaggia di Bacvice può essere molto affollata nei mesi estivi, soprattutto a metà giornata. E alcuni rapporti dicono che non è il più pulito. (Non ci siamo andati, quindi non possiamo commentare personalmente.)

Spiaggia Kasjuni:

Questa spiaggia è probabilmente una scommessa migliore (il nostro hotel l’ha suggerita su Bacvice Beach).

La spiaggia di Kasjuni è una delle migliori spiagge di Spalato.
La spiaggia di Kasjuni è una delle migliori spiagge di Spalato

È più lontano, però, a quasi due miglia dal centro di Spalato, sulla penisola di Marjan . (Prendi un taxi o Uber, o l’autobus locale n. 12, per arrivarci.)

Con un’atmosfera un po’ rurale, la spiaggia di Kasjuni è uno dei posti migliori da visitare a Spalato per una nuotata nel mare Adriatico perfettamente blu.

Ci sono un paio di stabilimenti balneari dove è possibile noleggiare sedie a sdraio sotto l’ombrellone (e prendere un drink). Ma sentiti libero di stendere il tuo asciugamano proprio sulla spiaggia di ciottoli se non vuoi pagare nulla.

Questa spiaggia può anche essere affollata durante l’alta stagione estiva, ma ci è stato detto che qui la folla è sempre più piccola che a Bacvice Beach. Vai al mattino per individuare il posto migliore per rilassarti per la giornata.

Radisson Blu Beach Club:

Se stai cercando un posto dove goderti la costa croata e bere qualche drink o qualcosa da mangiare sulla spiaggia, dai un’occhiata al Mistral Beach Club al Radisson Blu Resort & Spa.

Cabanas in riva al mare al Mistral Beach Club, Spalato
Hai voglia di rilassarti in una capanna in riva al mare? (Credit: Mistral Beach Club)

Servendo tapas in stile mediterraneo e cocktail fruttati, questo beach club è il luogo perfetto dove trascorrere una giornata: sorseggiando, sgranocchiando e nuotando mentre vai!

17) Partecipa a un tour de Il Trono di Spade

Chiedi a qualsiasi appassionato di TV cosa pensa quando dici Croazia, e probabilmente diranno tre parole: Game of Thrones .

Molte scene delle serie tre, quattro e cinque sono state girate nel centro di Spalato e nelle vicinanze.

Uno dei migliori posti a tema Game of Thrones da vedere a Spalato è il Palazzo di Diocleziano. È dove Daenerys ha rinchiuso i suoi draghi.

Il palazzo è stato utilizzato anche per altre scene della serie.

La fortezza di Klis (vedi n. 11 sopra) è un’altra popolare location per le riprese: era il sito di Meereen City.

Puoi visitare questi luoghi di Game of Thrones in modo indipendente. Oppure, se vuoi imparare molte curiosità sulla serie e vedere quanti più posti possibili in un periodo di tempo ridotto, opta per un tour de Il Trono di Spade .

Ad ogni modo, è qualcosa che devi fare a Spalato se ami lo spettacolo!

18) Negozio

Vendo bustine di lavanda
Vendo bustine di lavanda

Alzi la mano se ti piace acquistare souvenir o regali quando sei in vacanza! Bene, sei fortunato a Spalato.

Le strade principali del centro storico sono fiancheggiate da negozi che vendono artigianato locale, vino tradizionale croato, prodotti alla lavanda e simili. Ci sono anche gelaterie deliziose.

E non farci iniziare con i negozi di scarpe!

Essendo una grande città, Spalato ha alcune aree commerciali diverse a seconda del tipo di prodotto che desideri.

Se vuoi acquistare o guardare le vetrine per i marchi di stilisti, vai a Marmont Street. Se stai cercando souvenir unici e prodotti artigianali, visita le cantine del Palazzo di Diocleziano (n. 6), dove troverai un mercato di souvenir locale.

In alternativa, il Mall of Split è il più grande centro commerciale della Dalmazia, con marchi famosi come Mango e Timberland.

19) Partecipa a un tour gastronomico croato

Condividi l'amore per il cibo in un tour gastronomico croato a Spalato
Condividi l’amore per il cibo in un tour gastronomico croato a Spalato (Credit: EATinSPLIT)

Le cucine italiana, greca e spagnola sono famose in tutto il mondo. Ma per quanto riguarda la cucina croata?

È anche famoso per i suoi sapori ricchi e gli ingredienti freschi. Agnello alla griglia, pesce che nuotava nel mare poche ore prima che finisse nei nostri piatti, risotto al nero di seppia, pasta creativa, formaggi al tartufo, deliziosi dessert croati . Abbiamo mangiato molto bene a Spalato e in Croazia!

Un ottimo modo per imparare tutto sul cibo croato è partecipare a un tour gastronomico guidato.

A Spalato, questo tour gastronomico gastronomico di “EATinSPLIT” inizia al famoso mercato verde, dove assaggerai un tradizionale brunch dell’entroterra a base di formaggio, pancetta, prosciutto e pane di peka (cotto sotto un coperchio di campana di peka ).

Quindi assaggerai frutti di mare, maccheroni fatti a mano e torte all’olio d’oliva (accompagnate da vini croati, ovviamente!) In una konoba nascosta (ristorante tradizionale in stile taverna) all’interno del Palazzo di Diocleziano.

Infine, visiterai la pasticceria più antica del centro storico per alcuni dolci e gelati tradizionali.

Partirai pieno e felice e saprai molto di più sulla storia e la gastronomia di Spalato!

20) Percorri la zona di Veli Varos

Fai un salto indietro nel tempo mentre attraversi il labirinto di stradine pedonali nella storica zona di Veli Varos a Spalato.

Abbracciando il centro storico a ovest, questa parte della città risale al XVII secolo, quando fu fondata dai pescatori. Le pittoresche case in pietra riecheggiano ancora di storia.

È un posto incantevole per una passeggiata mattutina (uno dei posti più belli di Spalato, in realtà) ma è soprattutto famoso per le sue chiese.

Forse l’attrazione principale di Veli Varos è la Chiesa di San Nicola. Costruita in stile preromanico, la chiesa dell’XI secolo ha un massiccio campanile.

C’è anche la Chiesa parrocchiale di S. Croce che risale al 1681 e ha un campanile barocco.

Inoltre, non perdetevi il monastero francescano e la chiesa di San Francesco, sede delle tombe di personaggi illustri di Spalato, come lo scrittore croato Marko Marulic .

Non preoccuparti di perderti. Noi facemmo. È abbastanza facile trovare la strada per tornare al mare o alla zona di Marjan Hill.

21) Goditi una gita di un giorno alla “Laguna Blu”.

Acque turchesi della bellissima laguna blu vicino a Spalato
Chi vuole fare un tuffo nelle acque turchesi di questa bellissima laguna blu vicino a Spalato?

La Croazia è gloriosamente calda (ehm, calda!) nei mesi estivi. Allora perché non tuffarsi nelle sue acque cristalline in una gita di un giorno alla laguna blu!

Di solito, le lagune blu sono create dalle barriere coralline e si trovano in paesi molto più a sud come la Thailandia o il Kenya.

Ma un gruppo di piccole isole vicino a Spalato ospita una laguna blu simile alle sue controparti tropicali, grazie alle acque poco profonde tra ogni isola.

Puoi visitare questa laguna blu in una gita di un giorno a Spalato o in una gita di mezza giornata. Il modo migliore per vederlo è prenotare un tour organizzato.

Questo tour di 5 isole a bordo di un RIB (gommone rigido) è una buona opzione per una gita di un’intera giornata. Include lo snorkeling e il nuoto nella laguna blu, così come le visite alla Grotta Azzurra (che si illumina di blu) e alle seducenti isole di Vis e Hvar.

Alcune gite di un giorno alla laguna blu, come questo tour in motoscafo di 5 ore e mezza , includono una sosta nella storica Trogir (n. 5 sopra). E sappiamo già che visitare Trogir è una delle cose migliori da fare nei dintorni di Spalato, giusto?

Matteo Angeloni
Matteo Angelonihttps://www.matteoangeloni.it/
Fotografo, social media manager, prossimo alla laurea magistrale. Ho voluto aprire questo blog per pura passione nei confronti dei viaggi, dei luoghi e delle piccole storie.

Leggi anche

1 COMMENT

Rispondi

Seguici sui nostri social

0FansLike
3,587FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

ultimi articoli