Ti stai chiedendo Cosa vedere a Barcellona in 3 giorni ? Sì! Ecco perché noi di Tramp in Trip ti veniamo in aiuto con questo articolo. Vedremo infatti alcune cose da vedere a Barcellona in 3 giorni.

brown painted infrastructure beside trees
Photo by Enrico Perini on Pexels.com

Sappiamo che Barcellona è una delle città più visitate in Spagna soprattutto per tutti quelli che vogliono farsi letteralmente un bagno nell’arte. Barcellona è una città giovane e frizzante, piena di cose da vedere tipo:

La Sagrada Familia
Park Güell
Casa Batlló
Casa Milà
La Rambla
Mercado de La Boqueria
Picasso Museum

Ovviamente queste sono solo alcune cose da vedere a Barcellona in 3 giorni. Quindi cominciamo dal giorno 1.

Cosa vedere a Barcellona: giorno 1

La Sagrada Familia

Ok siete appena arrivati a Barcellona e ora? Bene! Potete cominciare andando a visitare la Sagrada Familia. Il Tempio Espiatorio della Sacra Famiglia è una basilica minore spagnola di culto cattolico che si trova a Barcellona, capoluogo della Catalogna. Universalmente noto come Sagrada Familia, è un’opera architettonica il cui principale autore è Antoni Gaudí, che nel 1883 subentrò ai lavori di costruzione iniziati un anno prima e ne cambiò lo stile da neogotico a liberty, movimento che a Barcellona e dintorni era noto come modernismo catalano. Come avrete capito, la Sagrada Familia è una cosa assolutamente da vedere a Barcellona, anche se avete meno di 3 giorni.

sagrada familia
Photo by Lena Hsvl on Pexels.com

consiglio fotografico: per scattarla bene, evitate gli zoom, usato il super grandangolo del vostro telefono.

Sito: https://sagradafamilia.org/

Parco Güell

Parco Güell è un delle cose da vedere a Barcellona in 3 giorni se non volete spendere neanche un euro ma vedere un gran bel POV su Barcelona, Infatti Il Parco Güell è un parco pubblico di 17,18 ettari con giardini ed elementi architettonici situato nella parte superiore della città di Barcellona, sul versante meridionale del Monte Carmelo.

sito web: https://parkguell.barcelona/

Casa Batlló

Almeno un volt avreste visto una foto di Casa Batllo su Instagram. Ma oltre ad essere un posto particolarmente instagrammabile è una delle attrazioni più belle di Barcellona, soprattutto perché le sue architettura sono veramente belle. La Casa Batlló è un’opera del celebre architetto Antoni Gaudí che sorge a Barcellona, in Spagna al civico 43 del Passeig de Gràcia. Considerata una delle sue creazioni più originali, l’edificio è stato dichiarato, nel 2005, patrimonio dell’umanità dell’UNESCO. Casa Battlo quindi è una delle cose più belle da vedere a Barcellona in 3 giorni.

Biglietti: www.casabatllo.es

La Pedrera

Casa Milà fu costruita tra il 1906 e il 1943 da Antoni Gaudí a Barcellona, in Spagna, al numero 65 del Passeig de Gràcia, nella zona d’espansione dell’Eixample, su incarico di Roser Segimon e Pere Milà. 

sito web: www.lapedrera.com

Cosa vedere a Barcellona: giorno 2

Cattedrale di Barcellona

Dopo aver passato il primo giorno a Barcellona intorno alle attrazioni legate all’architetto Gaudì, passiamo ad altro. La Cattedrale della Santa Croce e Sant’Eulalia, situata nel Barri Gòtic, è la cattedrale-sede dell’arcidiocesi di Barcellona. Insignita nel 1867 del titolo di basilica minore, dal 2 novembre 1929 è Monumento storico-artistico spagnolo.

Palau de la Música Catalana

Se amate la musica e siete alla ricerca di Cosa vedere a Barcellona in 3 giorni, Palau de la Música Catalana è ciò che fa per voi. Il Palau de la Música Catalana è la sede dell’Orfeó Català, società corale della Catalogna. Si trova a Barcellona, in Spagna ed è aperto ai visitatori tutto l’anno. È un importante esempio del modernismo catalano ed è stato concepito come “giardino della musica”.

Sito web: www.palaumusica.cat

Casa Vicens

La Casa Vicens è un ex casa privata, trasformata ora in museo ed è una delle cose da vedere a Barcellona se volete un museo “particolare” ed avete del tempo extra. Casa Vicens è un edificio modernista che si trova a Barcellona, nel quartiere di Gràcia. Opera di Antoni Gaudí, fu il primo progetto importante dell’architetto. Venne costruita tra il 1883 e il 1885, anche se Gaudí elaborò il progetto originale tra il 1878 e il 1880.

Sito web: casavicens.org

Cosa vedere a Barcellona: giorno 3

Chiesa di Santa Maria del Mar

La chiesa di Santa Maria del Mar magari non sarà la chiesa più famosa ma merita di stare nella lista delle Cose da vedere a Barcellona. La basilica di Santa Maria del Mar è una grande chiesa gotica di Barcellona, nel quartiere della Ribera. Costruita tra il 1329 e il 1383, sembra sotto la direzione di Berenguer de Montagut, è l’esempio più emblematico e puro del gotico catalano.

Acquario di Barcellona

Questa attrazione può risultare un attrazione forse di nicchia ma noi ve la inseriamo lo stesso. Se vi trovate a Barellona e amate gli animali, l’Aquarium Barcelona è un acquario che si trova nel Port Vell di Barcellona. I 35 acquari della struttura ospitano circa 11.000 animali in rappresentanza di 450 specie. L’Aquarium include anche un serbatoio oceanico per squali, razze e altri pesci di grandi dimensioni oltre a un tunnel sottomarino. L’Acquarium di Barcellona fa parte degli Aspro Parks ed è membro dell’Associazione Iberica di Zoo e Acquari.

sito web: www.aquariumbcn.com

Scritto da:

Matteo Angeloni

Fotografo, social media manager, prossimo alla laurea magistrale. Ho voluto aprire questo blog per pura passione nei confronti dei viaggi, dei luoghi e delle piccole storie.