Cosa vedere a Bolsena

cosa vedere a bolsena

Cosa vedere a Bolsena e dintorni? ve lo diciamo noi ragazzi! vi basterà cercare su google “lago di Bolsena” per vedere il secondo lago vulcanico più grande d’Europa. Ovviamente il lago prende il nome dall’omonimo paese, ovvero Bolsena.

Bolsena è un piccolo paese nella provincia di Viterbo, famoso per essere una città in miniatura. Immersi nella vegetazione e nella storia, Bolsena presenta tutte le strutture recettive e i servizi che hanno moltissime città in tutta Italia ma se per voi un borgo è troppo poco, vi faremo scoprire altre perle nei dintorni di Bolsena.

Annunci

Basilica di Santa Cristina

Il complesso monumentale della Basilica di Santa Cristina sorse fuori dell’area urbana, a 350 metri dal limite meridionale dell’antica Volsinii, nei pressi della necropoli paleocristiana e sul venerato sepolcro della martire concittadina. Attualmente esso è composto da tre nuclei ben definiti e distinti:- la Basilica, un edificio a tre navate con pianta a croce latina, consacrata nel 1078 dal papa Gregorio VII;- la Cappella Nuova del Miracolo, edificata a partire dal 1693;- la Grotta di Santa Cristina e la Catacomba (IV-V secolo).Nel 1263, sopra la tomba di S. Cristina, avvenne il miracolo eucaristico, che spinse papa Urbano IV ad estendere a tutta la Chiesa la festa del Corpus Domini (bolla Transiturus de hoc mundo, 1264).

Castello Rocca Monaldeschi

La rocca Monaldeschi della Cervara ospita il Museo territoriale del lago di Bolsena, interessante per l’inquadramento che offre del comprensorio del lago e per alcune testimonianze della cultura materiale. Il museo si distribuisce su tre piani dell’edificio: al piano d’ingresso, attraverso plastici reperti archeologici e pannelli didattici, sono sviluppate con particolare dettaglio le sezioni riguardanti la formazione del bacino vulcanico del lago, la preistoria, la protostoria e la fase etrusca fino alla conquista romana. La parte centrale di questo piano è costituita dai reperti dell’età del ferro recuperati nell’ambito dell’abitato del “Gran Carro”, rinvenuto sommerso presso la sponda orientale del lago di Bolsena nel 1959. 

Lago di Bolsena

Ovviamente nei nostri consigli non può mancare il Lago di Bolsena, secondo lago di origine vulcanica più grande d’Europa, il lago è un luogo da visitare almeno una volta. Il lago che oltre ad essere balneabile rimane unico per la sua flora e la sua fauna. Se visitate Bolsena, avrete anche la possibilità di poter fare una bellissima passeggiata sulla riva del lago magari accompagnata da un cocktail o una bollicina.

Se l’articolo vi è piaciuto vi rimandiamo alla nostra homepage e alla nostra pagina Facebook.

Previous articleCosa vedere a Ericeira e dove dormire
Next articleCome fare belle foto per Instagram: la guida definitiva
Fotografo, social media manager, prossimo alla laurea magistrale. Ho voluto aprire questo blog per pura passione nei confronti dei viaggi, dei luoghi e delle piccole storie.

Rispondi