Cosa vedere a Bordeaux tra vino a cultura

Per chi non lo sapesse, Bordeaux è una delle mete più ambite del turismo enogastronomico. Vediamo quindi cosa vedere a Bordeaux, tra vino e cultura… e cultura del vino.

La Città del Vino

Cominciamo carichi sulle cose da vedere a Bordeaux con la città del vino. Come potete immaginare, la città del vino, ha al suo interno, ristoranti ed stand enogastronomici, giustamente tutti quanti a base di vino. Quindi se siete a Bordeaux e avete sete, sapete dove andare.

Cosa vedere a Bordeaux

Grand Théâtre de Bordeaux

Se siete amanti del balletto e cercate cosa vedere a Bordeaux, Il Grand Théâtre de Bordeaux, è un teatro di Bordeaux che venne inaugurato il 17 aprile 1780. Qui venne data la prima del balletto La Fille Mal Gardée nel 1789, dove un giovane Marius Petipa mise in scena uno dei suoi primi balletti.

Cosa vedere a Bordeaux

CAPC Museo dell’Arte Contemporanea di Bordeaux

Il Museo d’arte contemporanea di Bordeaux è invece un luogo TOP per chi ama andare nei musei. Il museo combina mostre permanenti e temporanee per darti una visione dell’arte negli ultimi 40 anni. Grazie ai loro partner, organizzano anche proiezioni di film, spettacoli teatrali e mostre d’architettura. E se tutta l’arte ti fa venire sete, hanno una graziosa terrazza sul tetto con una caffetteria. Quindi questo museo è decisamente una Cosa vedere a Bordeaux.

Cosa vedere a Bordeaux

Cosa vedere a Bordeaux: Grosse Cloche

Magari siete stati a Praga e ci trovrete delle somiglianze ma il Grosse Cloche è sicuramente una cosa de vedere a Bordeaux. Nel cuore della città si trova uno dei campanili più antichi della Francia, l’unica testimonianza delle antiche mura della città, le cui campane hanno segnato la vita di Bordeaux fin dal XIII secolo.

Cosa vedere a Bordeaux

LEGGI ANCHE:
5 Accessori da viaggio indispensabili
Cosa fare a Ferragosto: regione per regione
10 cose da vedere a Marrakech

Cosa vedere a Bordeaux: Place de la Bourse

Place de la Bourse è una delle cose da vedere a Bordeaux. Punto molto suggestivo ed è una cosa da guardare a Bordeaux ed è è una delle piazze principali di Bordeaux. Realizzata dall’architetto francese Ange-Jacques Gabriel tra il 1730 e il 1775 e inaugurata nel 1749, è una delle opere più esemplari dell’arte neoclassica francese del XVIII secolo. Ed è sicuramente una cosa da vedere in questa splendidà città, quanto meno vale la pensa farci una foto.

Se le cose da vedere e fare a Bordeaux vi hanno convinto a visitare questa città, vi lasciamo il link al sito dove poter comrpare il CityPass.

Gustati il Canelé 

Il canelé è il dolce bordolese più famoso, quindi assaggiarne uno è d’obbligo quando si è a Bordeaux. Come molte altre cose in questa regione, la storia di Canelé è legata al mondo del vino. La leggenda vuole che i primi canelés siano stati realizzati dalle suore al Couvert de L’Annociade de Bordeaux alla fine del XVII secolo. Era fatto di farina e tuorli d’uovo che venivano dati alle suore dai vignaioli che usavano gli albumi per purificare il vino. Oggi la piccola pasta striata marrone si trova in tanti formati in tutta la città. Il mio canelé preferito in assoluto è la Toque Cuivrée e puoi vedere le loro piccole boutique sparse in tutto il centro città. Vedi tutti i loro negozi qui . 

Leggi tutte le altre specialità dolciarie di Bordeaux nel mio articolo sulle specialità di pasticceria e cioccolato a Bordeaux .

Fermati per un caffè

Bordeaux è una città sorprendente quando si tratta di buoni caffè. Mentre la Francia non ha una solida reputazione nella preparazione di un buon caffè, Bordeaux è orgogliosa della sua scena del caffè, con piccoli caffè carini che spuntano in ogni angolo. La lista è piuttosto lunga ma ecco alcuni dei miei preferiti: Kuro, Sip, l’Alchimiste e Piha nel centro della città e Café Eriu e Café Gusco a pochi minuti a piedi dal centro. Leggi di più su alcuni dei migliori caffè di Bordeaux qui . 

Guarda le migliori mostre alla Base Sous-Marine

La Base Sous-Marine è uno dei luoghi d’arte più esclusivi di Bordeaux. Costruita dai tedeschi durante la seconda guerra mondiale, questa vecchia base sottomarina è stata trasformata in uno spazio dedicato alle arti contemporanee, che permette di godere dello spazio stesso non meno dell’arte ivi presentata. Attualmente, il luogo si chiama le Bassin des Lumières e ospita un’affascinante mostra di Monet, Renoir, Chagall e altri chiamata “Voyages en Méditerranée”.

Vai al CIBC per la degustazione di vini di Bordeaux

Se vuoi davvero capire la varietà dei vini di Bordeaux dovresti iniziare ad assaggiarli e non c’è posto migliore per questo di le Bar à Vin . Questa classica enoteca, situata nella residenza del XVIII secolo del Conseil Interprofessionnel des Vins de Bordeaux (il Consiglio del vino di Bordeaux). La cosa migliore di questo posto è che ti fanno assaggiare i mezzi bicchieri così puoi scoprire tanti fantastici vini locali a prezzi molto bassi. Per altre fantastiche opzioni per la degustazione di vini, leggi il mio articolo sulla degustazione di vini a Bordeaux . 

Scopri l’incredibile arte di strada di Bordeaux

Come molte altre città, Bordeaux ha la febbre della street art, con un sacco di splendidi dipinti murali che decorano le sue strade. Darwin è uno dei luoghi che hanno la più grande concentrazione di street art di artisti locali a Bordeaux. Altri punti della città includono il quartiere Bassin a Flot, rue Bouffard, Quai des platitudes, il Mur in Chartrons, rue Bergeret e altro ancora. Nel centro della città, puoi seguire gli enormi animali dell’artista locale A-mo dipinti sui muri e frantumi di molti negozi (non perderti l’enorme gorilla e la volpe) – non ti darò i luoghi specifici, io sono sicuro che sarà molto divertente trovarli da soli. 

Freep’show – un funky negozio vintage

Se ti piacciono i negozi di seconda mano, adorerai sicuramente Freep’show, un piccolo negozio hipster con la sua impressionante selezione di camicie scozzesi, jeans corti e abiti colorati. Una volta distolti gli occhi dal grande manichino Slash all’ingresso, puoi individuare un sacco di oggetti di seconda mano degli anni ’80 e ’90 che ti renderanno immediatamente nostalgico. Aggiungete a ciò l’arredamento dei dischi in vinile, la musica edificante e gli impiegati alla moda che ballano al ritmo e otterrete uno dei migliori negozi vintage della città. Puoi leggere il mio articolo completo sui migliori negozi di seconda mano a Bordeaux qui . 

Matteo Angeloni
Matteo Angelonihttps://www.matteoangeloni.it/
Fotografo, social media manager, prossimo alla laurea magistrale. Ho voluto aprire questo blog per pura passione nei confronti dei viaggi, dei luoghi e delle piccole storie.

Leggi anche

1 COMMENT

Rispondi

Seguici sui nostri social

0FansLike
3,587FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

ultimi articoli