Cosa vedere a Bucarest la capitale della Romania. sottovalutata per molti anni, Bucarest negli ultimi tempi è diventata a pieno titolo una delle città europee più interessanti. Soprannominata la “Piccola Parigi“, grazie ai suoi palazzi antichi e agli scorci suggestivi, possiede anche quartieri più moderni che la rendono una località affascinante visitata ogni anno da turisti di tutto il mondo e di tutte le età.

Ecco una guida per scoprire cosa vedere a Bucarest, con le migliori attrazioni e cose da fare!

1 – Città Vecchia

La Città Vecchia è il cuore del centro storico, punto ideale da cui partire per scoprire tutta la città! Qui infatti si trovano diverse attrazioni ed è ottimamente collegata a tutto la città dai mezzi pubblici.

Camminando per le sue vie, vi ritroverete tra strade di ciottoli e caratteristici edifici che raggruppano vari stili architettonici. Diversa dalla Bucarest del ‘900, quella moderna, qui si potrà respirare un’aria più leggera, lontano dal rigore della parte nuova. È inoltre una zona ricca di locali, ristoranti ed hotel. Il suo cuore pulsante è via Lipscani dove si trovano le botteghe degli artigiani. La sera si trasforma invece nel centro della movida notturna!

Facilmente raggiungibile a piedi da ogni punto della città e comprende diverse attrazioni. Servita dalla stazione metro Universitate (linea Ms) e Izvor (M1 e M3) – Ottieni indicazioni

2 – Museo di storia Nazionale

All’interno dell’antico palazzo delle Poste, sul Viale della Vittoria, quasi a ricordare ai rumeni l’importanza di conoscere il proprio passato, si trova il Museo Nazionale di Arte Rumena inaugurato nel 1972. Caratterizzato da un’imponente facciata fiancheggiata da colonne e sormontata da cupole, ha
una parte più estesa, che è quella che colpisce maggiormente, con una mostra dedicata alla Colonna di Traiano, dove si può ammirare una fedele riproduzione con scene scolpite.

Nella parte interrata, invece, si trova un’esposizione di oggetti in oro, tra cui sontuose corone dai bagliori accecanti. Si tratta di un bel museo che però consigliamo di visitare se avete almeno 3 giorni a disposizione, perché richiede comunque minimo due ore di visita.

3 – Casa Poporului – Parlamento

cosa c è da vedere a bucarest
le 10 cose da vedere a bucarest
10 cose da vedere a bucarest

Tra le strutture più imponenti con i suoi oltre 350.000 mq, il Palazzo del Parlamento è uno degli edifici più grandi del mondo, secondo per estensione e terzo in volume. La valutazione immobiliare, non ancora ultimata, è di circa 3 miliardi di dollari. Costruito negli anni 80 da ben 700 architetti, ha moltissime stanze ricche di lampadari, tappeti e marmi ma solo il 30% di queste è occupata. Il suo nome originale era Casa del Popolo, ma alla fine del periodo comunista è stato nominato Palazzo del Parlamento.

Ancora oggi sede del parlamento romeno, ospita Camera e Senato e la sua maestosità domina Bucarest. Una curiosità: ciò che vedrete è solo una parte perché sotto terra ci sono altri 8 piani interrati più bunker antiatomici e tunnel chilometrici.

4 – Terme di Bucarest

A Bucarest potete trovare un bellissimo complesso termale che trae l’acqua da oltre 3.100 metri di profondità. Caratterizzato da 8 piscine,scivoli, giardino con zona relax, possiede 3 aree.

Elysium con piscina panoramica, 6 saune, gradini con lettiti, zone massaggi e un ristorante dove potrai pranzare in assoluto relax. Galaxy, invece, è la zona per tutta la famiglia, con piscine con le onde, scivoli acrobatici e piante esotiche. Ed infine The Palm, per rilassarsi completamente in una piscina termale a 33° gradi immersa in un bellissimo giardino.

cosa c è da vedere a bucarest
le 10 cose da vedere a bucarest
10 cose da vedere a bucarest

Se l’articolo vi è piaciuto vi rimandiamo alla nostra homepage e alla nostra pagina facebook

Previous articleCosa vedere a Bergen: la guida del 2021
Next articleCosa vedere a Budapest la capitale dell’Ungheria
Fotografo, social media manager, prossimo alla laurea magistrale. Ho voluto aprire questo blog per pura passione nei confronti dei viaggi, dei luoghi e delle piccole storie.

1 COMMENT

Rispondi