Il Portogallo è un paese molto bello e se vuoi vedere il meglio in Europa, allora ci sono molte cose da vedere a Lisbona che puoi divertirti nel tuo prossimo viaggio. La capitale di Lisbona è una delle città più belle del mondo ed è conosciuta per le sue chiese e cattedrali. Ci sono anche molti edifici storici da vedere e anche bellissimi musei, che puoi andare per una pace e tranquilla tanto necessaria. Le spiagge sono anche un ottimo posto da visitare e se avete figli piccoli con loro ci sono molte spiagge dove puoi rilassarti con la tua famiglia.

Cosa vedere a Lisbona in 4 giorni

L’insediamento portoghese in fondo all’isola è stato trasformato in appartamenti e negozi e troverete molte persone da tutto il mondo vengono a visitare questo incredibile sito storico. Se ti piace fare shopping, scoprirai che c’è un mercato sotterraneo per comprare alcuni dei migliori vestiti del mondo e se preferisci mangiare fuori, allora scoprirai che hai una scelta tra alcuni dei migliori ristorantiEuropa. Lisbona è anche una bella serata fuori e se vuoi andare a clubbing, allora sarai in grado di farlo in qualsiasi momento della giornata e in qualsiasi parte della città sarai in grado di trovare esattamente quello che stai cercando. Uno dei club più famosi in Europa è il bevitore che si trova a Fazenda dello Storie, vicino a Benjamen. È aperto dal martedì a domenica ed è aperto a tutti, tuttavia, il sabato e la domenica si apre solo per un numero limitato di ore.

Non vorrai perdere a visitare la parte vecchia della città – questa parte della città è chiamata il quartiere di Peste. Qui vedrai le case che appartenevano agli abitanti originali della città, ai preti spagnoli e agli zingari del passato. Ci sono bellissimi edifici qui, che risalgono secoli e che sono stati distrutti durante la peste. Sarai anche in grado di visitare lo zoo della città, la Santa Maria de Gracia, dove è possibile fare una passeggiata per i numerosi animali diversi che fanno parte della storia di Lisbona.

Previous articlefiltri gratis Lightroom: i nostri preferiti con download
Next articleBucarest che sorprende: ecco cosa vedere
Fotografo, social media manager, prossimo alla laurea magistrale. Ho voluto aprire questo blog per pura passione nei confronti dei viaggi, dei luoghi e delle piccole storie.

Rispondi