cosa vedere a Odense in Danimarca

cosa vedere a Odense

Odense è la terza città più grande della Danimarca. Ha una popolazione di 168.798 abitanti e si trova sull’isola di Fionia, compresa nella regione di Danimarca Meridionale, porto commerciale alla foce del fiume omonimo. È la città in cui è nato l’autore di fiabe Hans Christian Andersen. cosa vedere a Odense in Danimarca

cosa vedere a Odense in Danimarca

HC Andersen’s House

Cosa vedere a Odense? la HC Andersen. Qui il focus non è sulla persona Andersen e la sua storia, ma piuttosto sulle fiabe che ha scritto e sulla loro voce. Il nuovo museo non parla di HC Andersen, parla di AS HC Andersen. Insomma Andersen è lo scrittore patrono della Danimarca e ripercorrere la sua storia è una cosa da vedere e provare a Odense.

Lo stesso edificio museale si estende su una superficie di 5.600 mq e ospita un centro culturale per bambini e un museo sotterraneo che si intrecciano con un magico giardino circostante. La piccola casa d’angolo gialla precedentemente conosciuta come la casa natale di HC Andersen farà parte del nuovo museo.

L’ambizioso edificio del museo è stato progettato dal famoso architetto giapponese Kengo Kuma e realizzato con una donazione cruciale della Fondazione AP Møller. L’architetto Kengo Kuma e il suo studio di design sono anche dietro il nuovo Stadio Olimpico di Tokyo.

Il contenuto del museo è stato creato in collaborazione con 12 rinomati artisti nazionali e stranieri, che insieme hanno creato una mostra in cui architettura, arte, design, suono, luce e immagini insieme ti danno l’esperienza di incontrare Andersen attraverso le sue opere. 

Il porto di Odense

cosa vedere a Odense in Danimarca Il porto di Odense è una delle cose da vedere ed è stato costruito all’inizio del 19° secolo e da allora sono successe molte cose. Per 150 anni è stato un vivace porto industriale, ma ora si sta trasformando in una nuova ed eccitante area con edifici residenziali, una casa della cultura, The North Atlantic House , caffè e numerose attività sportive gratuite. La zona ha evidenti richiami al passato nella forma dei numerosi edifici conservati e “riciclati”.

Negli ultimi due anni nel porto sono stati costruiti diversi impianti sportivi. Su “The City’s Island” puoi giocare a beach volley, bocce, provare crossfit e parkour all’aperto, minigolf e giocare a calcio indoor presso la “Football Factory“. Che si trova proprio accanto alla nostra spiaggia del porto, dove puoi goderti una bibita fresca tra le palme. 

Abbastanza recentemente è diventato possibile fare una nuotata nel nuovo bagno del porto , che dispone di tutti i comfort moderni come; spogliatoi, una piscina all’aperto, sauna ecc. e attira molti locali nelle giornate calde e soleggiate.

museo all’aperto di Fionia

Tra le cose che puoi fare ad Odense c’è la possibilità di esplora la vita nel 18° e 19° secolo, quando le persone in campagna vivevano insieme in piccole comunità e conducevano una vita autosufficiente. Parte dell’esperienza è il programma di storia vivente, in cui i volontari svolgono i ruoli di cuochi, conducenti di carrozze trainate da cavalli, lavoratori sul campo, fabbricanti di candele, ragazze d’oca e molti altri! Quando visiti il ​​villaggio, puoi interagire con questi personaggi mentre svolgono le loro faccende quotidiane per creare l’atmosfera giusta per te!

Questo ambiente è anche ciò che ha ispirato molte delle fiabe popolari di Hans Christian Andersen.

Vivi come Odino a Odense

Cosa vedere a Odense: Alcune delle attività che puoi sperimentare in prima persona sono il tiro con l’arco, la forgiatura del fabbro, la degustazione di idromele, diversi mercati, raduni e varie attività artigianali, oltre a molti altri eventi unici e tradizionali che si tengono durante tutto l’anno per ricreare il passato della Danimarca. Tieni presente che alcuni eventi e attività richiedono la prenotazione tramite il loro sito web.

Intorno al villaggio troverai rifugi dove gli ospiti possono mangiare il cibo portato.

Il villaggio ha 2 livelli di attività:

Alta stagione : aperto tutti i giorni dal 27 giugno al 30 agosto dalle 10 alle 16 con tante attività nel villaggio.

Bassa stagione : 23 – 26 aprile. 31 giugno e 31 agosto – 18 ottobre.

– Giornate tranquille nei giorni feriali dal lunedì al giovedì dalle 10 alle 16. Esplora l’ambiente dell’età del ferro da solo. Prova i nostri giochi dell’età del ferro, le gare di rune e altre attività fai-da-te.

– Fine settimana di attività e festività dalle 10 alle 16. Visita le persone dell’età del ferro e i vichinghi, mostrando la vita e i mestieri dell’età del ferro.

Parco Munkemose

cosa vedere a Odense in Danimarca: Nel 1881, il comune di Odense acquistò l’area dalle fabbriche di Munke Mølle perché voleva mantenerla libera da edifici. Era una zona pianeggiante di palude e prato, in parte utilizzata per il pascolo e la fienagione. In inverno veniva spesso allagato dal torrente e utilizzato per il pattinaggio.

Nel 1912, il grossista di sementi Chr. Dæhnfeldt si offrì di pagare 2/3 dei costi di costruzione di un parco e contattò l’architetto paesaggista Edv. Glæsl e gli chiese di redigere piani e preventivi.

Oggi il Munkemose è utilizzato principalmente per la vita spontanea all’aperto, fatta eccezione per le tradizioni regolari come gli eventi del Primo Maggio e l’ultimo giorno di scuola.

Matteo Angeloni
Matteo Angelonihttps://www.matteoangeloni.it/
Fotografo, social media manager, prossimo alla laurea magistrale. Ho voluto aprire questo blog per pura passione nei confronti dei viaggi, dei luoghi e delle piccole storie.

Leggi anche

1 COMMENT

Rispondi

Seguici sui nostri social

0FansLike
3,587FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

ultimi articoli