Cosa vedere a Roma: Dunque, avete intenzione di visitare Roma durante il vostro prossimo viaggio in Italia? Con la vostra dolce metà o con la famiglia, Roma è il luogo perfetto per trascorrere un weekend di 2-3 giorni, soprattutto perché la città può essere facilmente visitata a piedi! Per aiutarvi a pianificare il vostro viaggio a Roma, ho messo su questa guida sui migliori posti da vedere a Roma, con tutte le attrazioni e i luoghi di interesse da non perdere.

Cosa vedere a Roma: le migliori attrazioni
Annunci

Visitare Roma: I più importanti luoghi di interesse

1. Il Colosseo e i suoi giochi cruenti

Iniziamo questo elenco dei migliori posti da vedere a Roma con il Colosseo, situato nel Centro Storico. È il monumento più emblematico da visitare durante le vostre vacanze a Roma!

Con una capacità di accogliere oltre 50,000 spettatori, è il più grande anfiteatro del mondo Romano.

Moltissimo sangue veniva versato in queste arene, nelle quali venivano svolti i famosi combattimenti tra gladiatori, combattimenti con animali e i giochi Romani, seguiti sempre da orribili morti.

La visita non è gratuita e molto probabilmente dovrete aspettare qualche ora prima di poter entrare soprattutto se vi recate lì durante l’alta stagione.

Ecco un mio consiglio: per evitare di aspettare in fila per ore, potete:

2. Il Foro Romano

Il biglietto acquistato al Colosseo include anche l’accesso al Foro Romano e al Colle Palatino (ve ne parlerò tra poco), quindi sarebbe un vero peccato non vederli, visto che questi 3 siti turistici sono tra loro correlati.

Il foro era il centro della città ed è possibile vedere le rovine di antichi mercati, di edifici amministrativi e religiosi. Tuttavia, non troverete nessun pannello esplicativo sul sito, quindi se siete interessati alla storia, dovreste davvero optare per una visita guidata.

3. Il Colle Palatino

Questo è il terzo punto di interesse di Roma incluso nel biglietto per il Colosseo.

Il Colle Palatino, uno dei 7 colli di Roma, secondo la mitologia è proprio il luogo in cui la città fu fondata da Romolo e Remo.

Come forse saprete, sono i due gemelli che furono trovati e allattati da una lupa all’interno di una grotta. In cima al Colle Palatino, avrete accesso a questa grotta e alle rovine delle residenze di personaggi storici come Augusto, il primo imperatore di Roma.

4. Piazza Venezia

Non lontano dal Foro Romano, nell’altra estremità di via dei fori imperiali, potrete trovare piazza Venezia, una delle piazze principali di Roma. Da lì, tutte le strade portano verso le principali attrazioni turistiche di Roma!

Qui è possibile ammirare il Monumento a Vittorio Emanuele II, detto anche “Altare della Patria” o “Vittoriano”, un enorme edificio in marmo bianco dedicato al primo re d’Italia, Vittorio Emanuele II.

Accanto alla piazza, c’è anche la famosa colonna di Traiano, con dei bassorilievi che ripercorrono le conquiste militari dell’imperatore Traiano.

5. Piazza del Campidoglio

Arrivate sulla cima dell’ampia scalinata che porta al Monumento a Vittorio Emanuele II per giungere a Piazza del Campidoglio. Progettata da Michelangelo in persona, fu in passato il cuore politico e religioso di Roma. A Piazza del Campidoglio, potrete vedere:

  • Il Palazzo Senatorio
  • Il Palazzo dei Conservatori
  • Palazzo Nuovo, che oggi ospita i Musei Capitolini e il Museo di Arte e Archeologia. Uno dei pezzi d’arte più famosi che potrete trovare qui è la statua della Lupa Capitolina: ossia quella della leggendaria lupa che allattò Romolo e Remo. Potreste averla già vista dato che è presente su quasi tutti i libri di storia! Non dimenticate di acquistare in anticipo i vostri biglietti qui.

Se l’articolo ti è piaciuto, vieni a trovarci sula nostra home!

Previous articleComposizione fotografica regole e consigli
Next articleCosa vedere a Firenze: ecco le cose da vedere Firenze
Fotografo, social media manager, prossimo alla laurea magistrale. Ho voluto aprire questo blog per pura passione nei confronti dei viaggi, dei luoghi e delle piccole storie.

Rispondi