cosa vedere a tokyo : guida e consigli

Cosa vedere a tokyo? vi aiutiamo noi! in molti sognano di andare a vedere la capitale del Giappone .

Ginza

Ginza: cosa vedere a Tokyo
cosa vedere a tokyo in una settimana 44/100
cosa c è da vedere a tokyo 44/100
cosa vedere a tokyo in 2 giorni 44/100
cosa da vedere a tokyo 44/100
cosa vedere a ginza tokyo 44/100
cosa vedere a tokyo in 10 giorni 44/100
tokyo 100/100
cosa vedere a tokyo 78/100

Per scoprire Tokyo occorre prima esplorare il cuore di ogni quartiere, a partire dal centro della città e quindi dal Palazzo Imperiale e da Ginza, il più famoso quartiere commerciale di tutto il Giappone.

E’ un importantissimo centro economico e anche uno dei quartieri più antichi di Tokyo. Già residenza degli Shogun (i “Signori della guerra”), è sempre stato un luogo esclusivo (il suo nome deriva infatti da Ginargento).

Asakusa

Asakusa: cosa vedere a Tokyo
cosa vedere a tokyo in una settimana 44/100
cosa c è da vedere a tokyo 44/100
cosa vedere a tokyo in 2 giorni 44/100
cosa da vedere a tokyo 44/100
cosa vedere a ginza tokyo 44/100
cosa vedere a tokyo in 10 giorni 44/100
tokyo 100/100
cosa vedere a tokyo 78/100

Asakusa si trova nella zona nord est del centro di Tokyo, alla fermata finale della metropolitana nella linea Ginza (vedi la pagina come muoversi a Tokyo), Asakusa è una delle parti meno caotiche della capitale dove ancora si incontrano ragazze che passeggiano in kimono e numerosi risciò in giro per le strade (più per i turisti che altro). Asakusa fa parte di quella zona della città chiamata dai giapponesi shitamachi (città bassa), accanto al fiume Sumida. Da non perdere in questo quartiere il famoso tempio Sensō-ji.

Akihabara

Akihabara: cosa vedere a Tokyo
cosa vedere a tokyo in una settimana 44/100
cosa c è da vedere a tokyo 44/100
cosa vedere a tokyo in 2 giorni 44/100
cosa da vedere a tokyo 44/100
cosa vedere a ginza tokyo 44/100
cosa vedere a tokyo in 10 giorni 44/100
tokyo 100/100
cosa vedere a tokyo 78/100

Akihabara piuttosto che un quartiere è un immenso supermercato dell’elettronica. Qui è possibile acquistare dal piccolo e originale gadget all’oggetto estremamente sofisticato.

Come in tutti i mercati, la vendita è di norma preceduta da intense trattative. Akihabara è inoltre una sorta di museo della tecnologia: è possibile infatti trovare ancora funzionanti i primi PC, così come i robot meccanici degli anni Ottanta.

Roppongi

Roppongi: cosa vedere
cosa vedere a tokyo in una settimana 44/100
cosa c è da vedere a tokyo 44/100
cosa vedere a tokyo in 2 giorni 44/100
cosa da vedere a tokyo 44/100
cosa vedere a ginza tokyo 44/100
cosa vedere a tokyo in 10 giorni 44/100
tokyo 100/100
cosa vedere a tokyo 78/100

Roppongi è un distretto particolarmente noto per le Roppongi Hills (dove sorge il Mori Tower, il grattacielo che sovrasta la zona), per i numerosi night club e per essere meta di numerosi turisti ed espatriati occidentali (gaijin), sebbene la maggior parte dei visitatori e dei residenti sia giapponese.

Il distretto confina a sud con il quartiere di Akasaka e a nord con il quartiere di Azabu.

Shinjuku

Shinjuku: cosa vedere a Tokyo
cosa vedere a tokyo in una settimana 44/100
cosa c è da vedere a tokyo 44/100
cosa vedere a tokyo in 2 giorni 44/100
cosa da vedere a tokyo 44/100
cosa vedere a ginza tokyo 44/100
cosa vedere a tokyo in 10 giorni 44/100
tokyo 100/100
cosa vedere a tokyo 78/100

Shinjuku è il luogo dello shopping preferito dai tokyoti: ci sono boutique, grandi magazzini, negozi e centri commerciali sotterranei che si sviluppano tutto intorno alla stazione, già di per sé labirintica.

Shinjuku è la sede della più grande, meglio conosciuta e più attiva comunità gay del Giappone, Shinjuku ni-chome. É anche sede della Waseda University e della squadra di baseball dei Yakult Swallows.

Da non perdere il panorama dal grattacielo Tokyo Metropolitan Government.

Shibuya

Shibuya: cosa vedere a Tokyo
cosa vedere a tokyo in una settimana 44/100
cosa c è da vedere a tokyo 44/100
cosa vedere a tokyo in 2 giorni 44/100
cosa da vedere a tokyo 44/100
cosa vedere a ginza tokyo 44/100
cosa vedere a tokyo in 10 giorni 44/100
tokyo 100/100
cosa vedere a tokyo 78/100

Shibuya è senza dubbio una delle zone più dinamiche e conosciute della città. Il quartiere è illuminato da megaschermi, presenti su tutti i palazzi della zona, e vi si trova una grande varietà di negozi (soprattutto d’abbigliamento e musica) e ristoranti e love hotel.

I giovani di Shibuya si esprimono attraverso l’arte del cosplay e la moda ganguro, rendendo così il quartiere ancor più colorato e particolarmente caratteristico.

Da non perdere un attraversamento dell’incrocio più famoso di Tokyo: lo Shibuya Crossing.

Aoyama

Prada Building, Aoyama
cosa vedere a tokyo in una settimana 44/100
cosa c è da vedere a tokyo 44/100
cosa vedere a tokyo in 2 giorni 44/100
cosa da vedere a tokyo 44/100
cosa vedere a ginza tokyo 44/100
cosa vedere a tokyo in 10 giorni 44/100
tokyo 100/100
cosa vedere a tokyo 78/100

Aoyama è uno dei quartieri più eleganti di Tokyo, dove cultura e alta moda si intrecciano e dove autori del calibro di Haruki Murakami hanno scelto di scrivere i loro romanzi. Non solo shopping, ma anche arte e divertimento in questa zona di Tokyo da visitare in giornata insieme ad Harajuku e Shibuya.

Harajuku

Harajuku, Tokyo
cosa vedere a tokyo in una settimana 44/100
cosa c è da vedere a tokyo 44/100
cosa vedere a tokyo in 2 giorni 44/100
cosa da vedere a tokyo 44/100
cosa vedere a ginza tokyo 44/100
cosa vedere a tokyo in 10 giorni 44/100
tokyo 100/100
cosa vedere a tokyo 78/100

Harajuku è il quartiere delle mode più estroverse di Tokyo, dalle Gothic Lolita alle Ganguro. Per chi vuole fare Cosplay, questo è il quartiere giusto.

Odaiba

Odaiba, Tokyo
cosa vedere a tokyo in una settimana 44/100
cosa c è da vedere a tokyo 44/100
cosa vedere a tokyo in 2 giorni 44/100
cosa da vedere a tokyo 44/100
cosa vedere a ginza tokyo 44/100
cosa vedere a tokyo in 10 giorni 44/100
tokyo 100/100
cosa vedere a tokyo 78/100

Odaiba è il quartiere sull’isola artificiale di Tokyo. Dedicata allo svago, questa grande area comprende diversi centri commerciali, una spiaggia artificiale, ristoranti, parchi di divertimenti e tanto altro.

Ikebukuro

Ikebukuro: cosa vedere a Tokyo
cosa vedere a tokyo in una settimana 44/100
cosa c è da vedere a tokyo 44/100
cosa vedere a tokyo in 2 giorni 44/100
cosa da vedere a tokyo 44/100
cosa vedere a ginza tokyo 44/100
cosa vedere a tokyo in 10 giorni 44/100
tokyo 100/100
cosa vedere a tokyo 78/100

Ikebukuro, quartiere popolare e famoso soprattutto per “la via delle fanciulle” (Otodome Rodo), indicando con questa espressione la presenza delle otaku donne che frequentano i vari negozi di anime e manga in questa zona. Sunshine City è tappa obbligatoria per chi vuole visitare questo interessante distretto.

Ueno

Le cose da vedere a Ueno
cosa vedere a tokyo in una settimana 44/100
cosa c è da vedere a tokyo 44/100
cosa vedere a tokyo in 2 giorni 44/100
cosa da vedere a tokyo 44/100
cosa vedere a ginza tokyo 44/100
cosa vedere a tokyo in 10 giorni 44/100
tokyo 100/100
cosa vedere a tokyo 78/100

Ueno, situata nella parte più orientale del centro di Tokyo, rappresenta un punto di eccellenza culturale grazie ai suoi musei, santuari e templi.

Narita

Le cose da vedere a Narita
cosa vedere a tokyo in una settimana 44/100
cosa c è da vedere a tokyo 44/100
cosa vedere a tokyo in 2 giorni 44/100
cosa da vedere a tokyo 44/100
cosa vedere a ginza tokyo 44/100
cosa vedere a tokyo in 10 giorni 44/100
tokyo 100/100
cosa vedere a tokyo 78/100

Narita è una cittadina situata nella Prefettura di Chiba, a poco più di 1 ora di treno dal centro di Tokyo.
Da vedere: il Parco di Naritasan, il Museo delle scienze aeronautiche, la via Omotesando con i ristoranti tipici e negozi di artigianato locale, il Museo Boso no Mura, il Sakuranoyama da cui vedere gli aerei.
Specialità da provare: l’anguilla d’acqua dolce.

Se l’articolo vi è piaciuto vi rimandiamo alla lista dei nostri ultimi articoli.

Vi invitiamo a seguirci sulla nostra pagina Facebook!

Previous articleCosa vedere a Bali: vi aiutiamo noi
Next articleviaggiare in Spagna: itinerari per tutti
Fotografo, social media manager, prossimo alla laurea magistrale. Ho voluto aprire questo blog per pura passione nei confronti dei viaggi, dei luoghi e delle piccole storie.

Rispondi