Dove andare al mare in toscana?

Dove andare al mare in toscana? Si sta avvicinando l’estate e con esso anche la voglia di mare. Una delle mete più gettonate per andare al mare nel centro Italia è sicuramente la toscana, ma dove andare al mare in toscana?

mare toscana
mare in toscana
toscana mare  mare toscana  mare in toscana  località mare toscana  mare bello in toscana  
Dove andare al mare in toscana?

Mare in Toscana: le migliori spiagge

1. Cala del Gesso, Monte Argentario (GR)

Iniziamo il nostro articolo sulle spiagge più belle della Toscana da una meraviglia dell’Argentario: Cala del Gesso. Questo paradiso nascosto, caratterizzato da un mare smeraldo macchiato di blu, da una caletta dorata di ciottoli e dall’isoletta dirimpettaia di Argentarola vi farà innamorare al primo sguardo. La sua bellezza vi convincerà a raggiungerla via terra attraverso un duro percorso a piedi nella natura, sempre se non avete a disposizione un’imbarcazione per raggiungerla via mare. La spiaggia di piccoli ciottoli è completamente selvaggia quindi non dimenticate scorte di acqua, cibo e un ombrellone!

2. Feniglia, Orbetello (GR)

Immensamente incontaminata. Se siete amati del mare cristallino e della natura selvaggia dovete correre a piantare l’ombrellone nella soffice sabbia dorata della Feniglia. Questa sconfinata spiaggia nei pressi di Orbetello è un “tombolo”, ossia un cordone di sabbia, lungo circa 7 km che collega come un ponte la pittoresca collina di Ansedonia con l’iconico Monte Argentario, andando a costituire la Riserva Naturale Duna Feniglia. Lasciate la macchina in uno dei tanti parcheggi all’ombra dei pini e andate a piedi o in bici, con una passeggiata nella pineta, a ritagliarvi il vostro spazio di relax in una delle spiagge toscane più famose.

3. Spiaggia delle Rocchette, Castiglione della Pescaia (GR)

Castiglione della Pescaia, ridente località balneare battezzata come la “Svizzera della Maremma”, non può mancare nel nostro articolo. Un magnifico tratto di costa, il suo, perfetto per le famiglie con i bambini al seguito visto il suo fondale basso di morbida sabbia e i lidi attrezzati con ogni possibile comfort. Se non sapete su quale spiaggia approdare, dato il gran numero di lidi, vi consigliamo la pittoresca Spiaggia delle Rocchette,  così chiamata perché dominata dal Forte delle Rocchette, un’antica torre di avvistamento oggi proprietà privata. Spezzate la giornata con un pranzo di pesce in uno dei ristoranti sulla sabbia.

4. Cala Violina, Scarlino (GR)

Bella e impossibile, o quasi. Per raggiungere la selvaggia Cala Violina dovrete puntare la sveglia presto, prestissimo in alta stagione, e attendere l’apertura del parcheggio alle ore 8: solo 150 posti auto, 10 euro a vettura, e poi un percorso a piedi nella macchia mediterranea di circa 1,5 km. Con questa bellissima spiaggia toscana ci troviamo in quel tratto di costa che collega Follonica a Punta Ala, precisamente all’interno della Riserva Naturale delle Bandite di Scarlino, sempre in provincia di Grosseto. Il suo nome deriva dal particolare suono emesso dai piccoli granelli di quarzo, di cui è costituita la caletta, quando ci si cammina sopra e che ricordano per l’appunto quello dello strumento musicale. Questo angolo di paradiso maremmano è vi lascerà senza fiato, regalandovi una giornata dal fascino tropicale. 

Se l’articolo vi è piaciuto vi consigliamo anche questo articolo e la nostra pagina Facebook!

Previous articlePanorami sul Garda: cosa vedere a Sirmione
Next articlerecensione: obiettivi per smartphone apexel
Fotografo, social media manager, prossimo alla laurea magistrale. Ho voluto aprire questo blog per pura passione nei confronti dei viaggi, dei luoghi e delle piccole storie.

Rispondi