La città della Costa Azzurra: ecco cosa vedere a Nizza e dintorni

Nizza una delle città della Costa Azzurra più belle. Questo grazie ai suoi musei e ai suoi punti d’arte che ti faranno perdere il fiato come il Musée Matisse, le spiagge e il centro medievale. Quindi ecco cosa vedere a Nizza e dintorni.

Cosa vedere a Nizza?

Come detto prima, Nizza ha tantissime cose da far vedere ai turisti che ogni anno decidono di andare a visitare questa splendida città sulla Costa Azzurra. Ricordatevi che questa città è composta da quella giusta commistione tra mare e montagna che per alcuni potrebbe essere un ottimo punto di accordo con eventuali compagni di viaggio. Quindi vediamo ora cosa vedere a Nizza anche solo per due giorni.

nizza

Vieux Nice: la parte antica di Nizza

Vieux Nice o Old nice è uno dei quartieri più belli di Nizza che va assolutamente visto. L’animata città vecchia è composta da stradine lastricate da edifici color pastello con negozi che vendono di tutto e di più. Nel mercato giornaliero che si tiene nella strada pedonale di Cours Saleya è possibile acquistare prodotti agricoli e fiori. La zona è ricca di pub affollati e ristoranti all’aperto che servono specialità come la socca (simile alla farinata di ceci), mentre il verdeggiante Parc de la Colline du Château offre un’ampia vista sulla città e sul mare.

Promenade des Anglais

Se siete degli amanti delle passeggiate romantiche lungo il mare, la Promenade des Anglais è sicuramente una delle cose da vedere se siete a Nizza in un giorno oppure due. Fin dall’antichità questa parte della città era riserava alla pesca , poco produttiva per la profondità dei fondali, e nel commercio, ospitato fin dalle origini nel 1700 nella baia di Ponchettes, priva di strutture portuali fisse. Quanto alla paura, oltre alla violenza e all’improvviso delle tempeste nel Mediterraneo, fa molto affidamento anche sull’onnipresenza dei corsari, siano essi cristiani (genovesi, provenzali, monegaschi o catalani) o barbareschi.

Chiusa la terribile ferita della guerra del 1914-1918, la Promenade des Anglais ritrova la sua elegante animazione. Dagli anni ’20, con le sue nuove attività ricreative balneari e gli sport acquatici dinamici, la Stagione Estiva ha gradualmente sostituito la Stagione Invernale e l’americano Franck Jay Gould ha finanziato un nuovo casinò: il Palais de la Méditerranée, considerato uno dei capolavori dell’Art-Deco style (architetti: Charles e Marcel Dalmas), inaugurato il 10 gennaio 1929.

Place Massena

La Place Massena è una delle piazze maggiori per importanza di tutta la città. Ricnoscibililissima grazie ai suoi colori ( ha le facciate rosse), la fontana e sole e la pavimentazione a scacchi è un punto di ritrovo di grande rilievo e quindi una delle cose da vedere a Nizza.

Costruita nel 1840, la piazza non ha mai smesso di rinnovarsi. la sua posizione si trova esattamente all’ingresso della Vieux Nice che abbiamo visto prima) e anche l’accesso alla Promenade des Anglais.

Cosa vedere a nizza in un giorno: Museo Matisse

Il Museo Matisse, come potete ben immaginar è il museo dedicato all’omonimo artista e se siete degli amanti dell’arte è sicuramente un’attrazione da non perdere.

Il Museo Matisse è uno dei più importanti musei di Nizza, situato nei giardini dell’Arena Cimiez.
Ha una delle uniche collezioni dell’opera di Matisse in quanto riunisce un insieme di opere e oggetti dell’artista e dei suoi eredi.

HPIM0902.JPG

Dal 1963, il museo ha sede nella Villa des Arénes, un edificio seicentesco in stile genovese, allargato nel 1993 grazie alla costruzione di un ampliamento a cura dall’architetto francese Jean-François Bodin. Il museo gode di una posizione privilegiata.

Informazioni utili

Biglietto del Museo

Museo Matisse – 10€

Museo Matisse (per gruppi) – 8€

A persona, per gruppi da 10 persone

Il pass è gratuito per tutti coloro che vivono a Nizza e nei paesi della Métropole Nice Côte d’Azur. Dà libero accesso a tutti i musei e le gallerie della città (i ragazzi e i ragazzi metropolitani di età inferiore ai 18 anni sono ammessi gratuitamente ai musei e alle gallerie senza dover esibire un pass).

Ottenimento del Pass su presentazione di un documento di identità in corso di validità e prova di residenza di età inferiore a 3 mesi. Valido per 3 anni dalla sua creazione.

Pass Musei 3 giorni – 15€

Accesso a tutti i musei e gallerie comunali per 72 ore

Pass Musei 3 giorni (per gruppi) – 10€

(a persona, da 10 persone)
Accesso a tutti i musei e gallerie comunali per 72 ore

Ingresso libero

(necessaria prova valida)
Minorenni – Studenti – In cerca di lavoro – Possessori di tessera di invalidità e un accompagnatore a persona – Soci ICOM e ICOMOS – Curatori di musei – Giornalisti – Guide turistiche

Pass Costa Azzurra

Carta messa a disposizione dall’Ufficio del Turismo della Metropoli Nice Côte d’Azur che dà libero accesso a molti siti turistici tra cui il Musée Matisse Nice.
Maggiori informazioni

Musée du Palais Lascaris

Il Palais Lascaris è stato costruito come residenza di una famiglia aristocratica a metà del XVII secolo nella romantica e pittoresca città vecchia di Nizza in Francia ed è una delle cose da vedere sicuramente se state facendo una visita alla città.

Il palazzo venne costruito nel 1648 per farcisi stabilire una famiglia nobile i origini italiana ovvero i Lascaris di Ventimiglia. L’edificio è composto da quattro piani, possiede una facciata esterna di alto rilievo e composta da diversi elementi eleganti e pregiati.

Informazioni Utili

Tutti i giorni tranne il martedì dalle 10:00 alle 18:00 Chiuso il 01/01, domenica di Pasqua, 01/05, 25/12

 Indirizzo

15, rue Droite
Telefono: 04 93 62 72 40
e-mail: palais.lascaris@ville-nice.fr
Accessibilità: a causa della sua classificazione come Monumento Storico, il museo non dispone di ascensore.

 Accesso

Tram Linea 1: Fermata Duomo – Centro Storico
Bus: 12.30 – Fermata: Duomo – Centro Storico

Il Castello di Nizza

Se siete a Nizza e state cercando un punto mozzafito da vedere, il Castello di Nizza è sicuramente la scelta giusta da fare perchè vi darà uno dei panorami più belli che si possono vedere ella città.

Di tutti i luoghi che è essenziale vedere a Nizza, ci sono due attrazioni che sono imperdibili. È difficile ignorarli perché sono entrambi all’aperto e molto visibili. Uno di questi è Castle Hill, con le sue rovine di mura difensive, una cascata artificiale e un ascensore costruito nella roccia. La seconda è, ovviamente, la Promenade des Anglais.

Il castello stesso fu purtroppo demolito nel 1706 su richiesta di Luigi XIV dopo essere stato ceduto ai francesi un anno prima. Successivamente fu realizzato sul colle un luogo per un cimitero e fu costruito un grande parco comunale con ristorante. Sono attualmente in corso scavi archeologici in una parte del parco.

Cours Saleya

Ne avevamo accennato prima, ora entriamo più nel dettaglio quindi parliamo de la Cours Saleya. Via pedonale, centralissima e luogo più folcloritico di tutta Nizza, il Cours Saleya è siucramente una delle cose da vedere assolutamnte se siete in visit in uqesta bellissima città.

Vi basterà guarda re l’immagino che vi abbiamo messo o cercarne alcune per conto vostro per essere immediatamente catturati da questa “zona mercato” piena di colori e profumi.

Se l’articolo vi è piaciuto, vi rimandiamo alla nostra homepage e di seguirci su Facebook.

Matteo Angeloni
Matteo Angelonihttps://www.matteoangeloni.it/
Fotografo, social media manager, prossimo alla laurea magistrale. Ho voluto aprire questo blog per pura passione nei confronti dei viaggi, dei luoghi e delle piccole storie.

Leggi anche

Rispondi

Seguici sui nostri social

0FansLike
3,587FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

ultimi articoli