Se vi siete semrpe chiesto cosa c’è a vedere in Svezia e in particolare a Stoccolma, siete nel posto giusto. Stoccolma è un’ottima via di fuga per il viaggiatore urbano rilassato. Qui puoi prendere un traghetto pubblico per la pittoresca Gamla Stan o fare una piacevole passeggiata tra i rilassanti giardini del lussureggiante parco dell’isola di Djurgården

La capitale è perfetta anche per gli amanti della cultura, poiché ospita numerosi musei e gallerie tra cui il primo museo all’aperto del mondo, Skansen , e uno dei più grandi luoghi di incontro della fotografia contemporanea al mondo, Fotografiska. Scopri come vivevano i reali al Palazzo Reale e assicurati di completare la tua visita con un viaggio a Monteliusvagen a Sodermalm, che offre viste incredibili su uno degli skyline più famosi della Scandinavia. Quindi ecco Perché andare a Stoccolma

cosa vedere a Stoccolma

8 cose da fare a Stoccolma

la Città vecchia

1/8 cosa vedere a Stoccolma

A Stoccolma, i viaggiatori non devono necessariamente avventurarsi in uno dei musei della città per conoscere il suo passato. Invece, passeggia per Gamla Stan, il quartiere in cui la stessa Stoccolma fu fondata nel 1252. Strade di ciottoli, vicoli tortuosi e architettura classica e colorata abbondano, creando un’atmosfera medievale di cui i  visitatori non sembrano mai abbastanza. 

Ma l’affascinante atmosfera di Gamla Stan non è tutto ciò che la zona ha da offrire. Il quartiere ospita alcune delle principali attrazioni della città, tra cui la Cattedrale di Stoccolma, il Parlamento, il Museo Nobel (che ospita mostre sul Premio Nobel per la pace e sui suoi vincitori) e il Palazzo Reale . 

Gamla Stan è anche il luogo in cui troverai la strada più antica di Stoccolma, Köpmangatan e il vicolo Mårten Trotzigs gränd, il sentiero più stretto della città con una larghezza di soli 35 pollici nel punto più piccolo. 

cosa vedere a Stoccolma

Djurgården

2/8 cosa vedere a Stoccolma

A Stoccolma, non devi viaggiare lontano per vivere la famosa campagna svedese. Da Djurgården puoi ottenere esattamente questo e molto altro ancora. L’isola di Djurgården si trova proprio accanto al centro città, accessibile tramite vari mezzi di trasporto pubblico (traghetti inclusi), nonché a piedi grazie ai numerosi ponti che la collegano da Östermalm. 

L’isola è una grande oasi verde, perfetta per andare in bicicletta, passeggiare o fare picnic. Ma c’è di più in questo parco gigante di quanto sembri. Ciò che si trova all’interno di Djurgården è un tesoro di attività, tra cui alcune delle principali attrazioni della città. 

Qui troverai il Giardino Rosendals , Skansen , il Museo Vasae altri 21 musei, di cui uno dedicato esclusivamente al gruppo pop svedese ABBA. C’è anche un acquario e un parco divertimenti, perfetti per le famiglie in viaggio.

cosa vedere a Stoccolma

Monteliusvagen

3/8 cosa vedere a Stoccolma

Se sei il tipo di viaggiatore che non può lasciare una nuova città senza provare uno o due panorami, prendi in considerazione una passeggiata lungo Monteliusvagen. A meno di mezzo miglio di lunghezza, questo sentiero fiancheggiato da ciottoli può sembrare all’inizio modesto, ma le viste che offre sullo skyline di Stoccolma danno un pugno. 

Il sentiero panoramico è arroccato in cima alle scogliere di Södermalm e si affaccia sul lago Mälaren, Riddarholmen (la piccola isola adiacente a Gamla Stan) e il municipio, dove si tengono alcune delle cerimonie e banchetti annuali del Premio Nobel. Sodermalm, l’area in cui si trova il Monteliusvagen, è simile a SoHo a New York City. 

Il quartiere alla moda offre una varietà di opzioni per lo shopping, da negozi di design a negozi vintage, gallerie d’arte, bar e ristoranti. E se hai ancora voglia di altre viste durante il tuo soggiorno a Sodermalm, cammina per circa un miglio a est e raggiungerai il punto panoramico di Fjällgatan, che si trova comodamente sopra Fotografiska .

cosa vedere a Stoccolma Museo Vasa

4/8 cosa vedere a Stoccolma

Durante il suo viaggio inaugurale nel 1628, la nave da guerra più potente del Baltico, la Vasa  era a galla pochi minuti prima di capovolgersi di fronte a sbalorditi spettatori nel porto della città. Centinaia di anni dopo, la massiccia nave lunga 226 piedi fu completamente salvata. 

La nave era così grande che ci volle più di un anno perché si sollevasse dal fondo del mare. Da allora la Vasa è stata riassemblata e ampiamente restaurata, con oltre il 95% della nave originariamente intatta. 

Grazie a questo meticoloso restauro, la nave è considerata l’unica nave del 17° secolo conservata al mondo e la  più anticanave da guerra completamente conservata nel mondo. Oggi, il Museo Vasa è il museo più visitato della Scandinavia, attirando più di un milione di visitatori all’anno.

sito web: www.vasamuseet.se

Skansen

5/8 cosa vedere a Stoccolma

Fondato nel 1891, Skansen non è solo il primo museo all’aperto del mondo, ma anche il più antico. L’attrazione illustra cinque secoli di storia svedese attraverso la sua vetrina di 150 dimore storiche e fattorie provenienti da diverse parti della Svezia.

I visitatori possono passeggiare attraverso una chiesa in legno del XVIII secolo, una fattoria della Svezia settentrionale e il quartiere della città, che comprende varie case e negozi del XVIII e XIX secolo, nonché interpreti storici vestiti d’epoca che possono anche mostrare attività tradizionali, come la filatura e il lavoro a maglia, tra molti altri. 

Skansen ospita anche uno zoo, che ospita 75 diverse specie e razze di animali scandinavi, tra cui ghiottoni, lontre e orsi bruni scandinavi, solo per citarne alcuni. E se inizi ad avere un languorino durante il tuo tour, ci sono cinque ristoranti raffinati e informali tra cui scegliere in loco. 

cosa vedere a Stoccolma Giardino Rosendals (Rosendals Tradgard)

6/8 cosa vedere a Stoccolma

Rosendals Trädgård è un giardino pubblico situato sull’isola di Djurgården. Quando hai bisogno di una pausa dal trambusto della città, o semplicemente di un luogo panoramico dove riposare i piedi, Rosendals è la tua risposta. L’attrazione è un orto attrezzato con campi, un roseto, un frutteto, aiuole, un vigneto e serre, che offrono numerose opportunità per rilassarsi a contatto con la natura. 

C’è anche un orto didattico dedicato ai bambini. Oltre agli ampi spazi verdi, c’è una panetteria artigianale, un negozio di fattoria che vende verdure coltivate biodinamicamente e un negozio di piante. Nei mesi estivi, i visitatori possono uscire e raccogliere fiori per l’acquisto sulla proprietà. 

C’è anche il Greenhouse Cafe, regolarmente lodato. Situato proprio accanto ai giardini, il caffè serve spuntini casuali, provenienti principalmente dalle verdure coltivate in loco. E i visitatori recenti possono assaporare la freschezza. Molti viaggiatori hanno trovato delizioso il cibo servito al bar e alla panetteria e cenare lungo i giardini ha notevolmente migliorato la loro esperienza. Altri erano felici di aver sfiorato i gomiti più svedesi che turisti qui. 

Fotografiska

7/8 cosa vedere a Stoccolma

Stoccolma è piena di musei unici. Ce n’è uno dedicato alla band ABBA, un altro a una nave da guerra affondata (il Museo Vasa ), e naturalmente c’è Skansen , il primo museo a cielo aperto del mondo. Fotografiska si distingue per il fatto di essere interamente costituito da fotografia contemporanea. 

Il museo presenta quattro grandi mostre e da 15 a 20 mostre più piccole durante tutto l’anno, mettendo in mostra una varietà di stili e soggetti fotografici. Ritratti, paesaggi, foto in bianco e nero, serie sulla guerra e persino sulla gravidanza sono passati per Fotografiska. 

Il museo si propone di presentare un mix di talenti sconosciuti e grandi nomi internazionali, tra cui Annie Leibovitz, David LaChapelle e Nick Brandt.

cosa vedere a Stoccolma Palazzo Reale

8/8 cosa vedere a Stoccolma

Mentre il re svedese Carlo XVI Gustavo e la regina Silvia vivono effettivamente al Palazzo di Drottningholm (a circa 20 minuti a ovest di Stoccolma), il Kungliga Slottet (Palazzo reale) funge da luogo di lavoro ed è l’ambientazione per la maggior parte dei ricevimenti ufficiali. È anche una popolare attrazione turistica. I visitatori possono visitare gli Appartamenti Reali, il Tesoro e il Museo Tre Kronor. 

I nomi degli appartamenti sono dati per indicare una serie di stanze di rappresentanza e ci sono circa quattro diversi gruppi di appartamenti all’interno degli appartamenti reali, inclusi gli appartamenti degli Ordini della Cavalleria, degli Ospiti, dello Stato e  di Bernadotte -l’ultimo dei quali contiene solo 14 stanze. E non siamo nemmeno entrati in quello che c’è nel Tesoro e nel Museo Tre Kronor. 

LEGGI ANCHE:
5 Accessori da viaggio indispensabili
Cosa fare a Ferragosto: regione per regione
10 cose da vedere a Marrakech

Sicuro di dire che sarebbe stato difficile vedere il palazzo in un pomeriggio. Ma se hai poco tempo, non perderti le reliquie reali, comprese le corone e le spade, che si trovano nel Tesoro, o la Sala di Stato, che si trova negli Appartamenti Reali. Oggi la Sala dello Stato funge da sede delle funzioni ufficiali, ma fino al 1975 era il luogo di incontro delle sessioni parlamentari. È anche la sede di un trono d’argento che fu donato all’ex regina Kristina per la sua incoronazione nel XVII secolo. Qualunque sia la stanza in cui decidi di avventurarti, aspettati interni davvero grandiosi. 

Scritto da:

Matteo Angeloni

Fotografo, social media manager, prossimo alla laurea magistrale. Ho voluto aprire questo blog per pura passione nei confronti dei viaggi, dei luoghi e delle piccole storie.