light city streets street

Situata nella parte nord-occidentale della Spagna, Salamanca è una città di eccezionale bellezza ed è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1988. Abbiamo messo insieme le 10 migliori attività e luoghi d’interesse in questa abbagliante gemma spagnola. cosa vedere a salamanca:

Cattedrale nuova di Santa Maria dell’Assedio

La cattedrale di Santa Maria dell’Assedio si trova a Salamanca, in Spagna. È detta Catedral Nueva per distinguerla dall’adiacente Catedral Vieja. Il 17 giugno 1887 è stata dichiarata, con decreto reale, monumento nazionale ed sicuramente una cosa da vedere a Salamanca.

Plaza Mayor

La Plaza Mayor è il centro della vita urbana della città di Salamanca. Per la sua vicinanza alla chiesa di San Martín, venne chiamata in principio Plaza de San Martín. Appena costruita, le dimensioni erano maggiori delle attuali. ed è la seconda cosa da vedere a Salamanca.

Chiesa Clerecia

cosa vedere a salamanca

La chiesa si trova nel centro storico ed era originariamente conosciuta come Regio Collegio della Compagnia di Gesù. La costruzione iniziò nel 1617 per ordine della moglie di Filippo III di Spagna e presentava elementi tipici del barocco. L’edificio presenta una parte pubblica, comprendente la chiesa e le aule scolastiche e una parte privata in cui vivevano i monaci. Le sue torri furono costruite per avvicinare i credenti al cielo e offrire una vista abbagliante sui tetti della città. Particolarmente degno di nota è il bel Patio Barroco, che è circondato da un chiostro a due piani e l’Escalera Noble. Oggi la Clerecía è la sede dell’Università Pontificia di Salamanca. Quindi se siete in zona ecco una cosa in più a vedere a Salamanca.

Casa de las Conchas

La storica Casa da las Conchas fu costruita da Rodrigo Arias de Maldonado, un cavaliere dell’Ordine di Santiago de Compostela, e fu completata nel 1517. è sicuramente una delle cose da vedere assolutamente a Salamanca. È la curiosa facciata dell’edificio , decorata con più di 300 conchiglie, che attira molti visitatori . L’architettura è principalmente gotica con elementi rinascimentali e mudéjar. Vale la pena avventurarsi attraverso le sue porte per ispezionare il cortile restaurato e dare un’occhiata più da vicino alle abili opere. Mentre nel XVI secolo fungeva da palazzo di Maldonado, oggi la Casa delle Conchiglie ospita la biblioteca pubblica e un ufficio informazioni.

Tour gastronomico

Grazie alla posizione di Salamanca nel cuore della Spagna, la cucina mostra influenze rurali e presenta una varietà di gustose specialità. Se siete amanti del cibo etnico, i tour gastronomici sono una cosa a vedere e da fare assolutamente. a Salamanca. Gli ingredienti di qualità della provincia hanno dato vita a piatti appetitosi e vale la pena partecipare a un tour gastronomico per conoscere meglio la cucina regionale. 

L’offerta di numerosi tour spazia dalle guide private ai tour di gruppo e dalle tapas alle degustazioni di vini. Inoltre, la maggior parte dei tour offre al visitatore l’opportunità di visitare i mercati locali. La cucina di Salamanca con le sue spezie finemente bilanciate e gli ingredienti freschi merita di essere esplorata ulteriormente e offre esperienze gastronomiche sensazionali. Quindi se siete a Salamanca e cercate qualcosa da fare o vedere, il tour gastronomico va fatto 😉 .

Cosa vedere a salamanca: Il ponte romano

cosa vedere a salamanca: Il ponte romano attraversa il fiume Tormes e si stima che sia stato costruito nel I secolo d.C. sotto l’ imperatore romano Marco Ulpius Traianus. Il ponte misura 176 metri di lunghezza e presenta 26 archi semicircolari. 

Il ponte rappresenta l’arte salmantina, influenzata da elementi celtici e offre eccellenti vedute sulla Cattedrale Vecchia e Nuova. È stato dichiarato Monumento Nazionale ed è particolarmente suggestivo di notte quando è illuminato. 

Di primaria importanza storica, il ponte è una delle costruzioni più notevoli di Salamanca e una testimonianza vivente delle origini antiche e del significato culturale della città.

Parco Naturale Arribes del Duero

L’abbagliante parco naturale Arribes del Duero si trova appena fuori Salamanca e copre 106,5 ettari, formando il confine naturale tra Spagna e Portogallo . È dotato di uno dei più grandi laghi interni d’Europa e le sue ripide montagne sono una regione popolare per la coltivazione del vino. 

Il parco è una delle cose da vedere a Salmanca ed è particolarmente rinomato per la sua biodiversità e per i suoi corsi d’acqua, che si sono fatti strada nel paesaggio. A sud del lago, i visitatori possono trovare la splendida cascata Pozo de los Humos circondata dalla flora mediterranea. Arribes del Duero è un must assoluto per gli amanti della natura e per i dilettanti, e le sue montagne panoramiche offrono alcuni degli scenari naturali più eccezionali del paese.

LEGGI ANCHE:
5 Accessori da viaggio indispensabili
Cosa fare a Ferragosto: regione per regione
10 cose da vedere a Marrakech

Cosa vedere a salamanca: Covento de San Esteban

cosa vedere a salamanca

Il Convento de San Esteban è un altro dei primi esempi di architettura in stile plateresco di Salamanca e presenta elementi barocchi e rinascimentali. Fu costruito come convento dell’Ordine dei Domenicani nel XVI e XVII secolo. Mentre l’interno della chiesa presenta caratteristiche architettoniche impressionanti, è la facciata con i suoi intricati intagli ad essere particolarmente notevole. L’edificio si compone di tre chiostri, di cui il più degno di nota è il Chiostro Reale. Il magnifico edificio è una delle chiese più imponenti della città a Salamanca e un esempio senza precedenti di abilità architettonica.

cosa vedere a salamanca: Università di Salamanca

cosa vedere a salamanca

L’università di Salamanca si trova nel centro storico della città ed è stata fondata tra il 1425 e il 1433. L’edificio è considerato una delle più belle università del mondo, soprattutto per la sua facciata artigianale . Gli intagli sono un eccellente esempio dello stile plateresco e furono aggiunti nel 1592 dai re cattolici. Molti turisti tentano di trovare una delle incisioni più intricate, la “rana su un teschio”. Ci sono varie teorie sul perché sia ​​lì, ma quello che è certo è che l’Università di Salamanca, una delle più antiche università del mondo, è anche considerata uno degli edifici più imponenti e abbaglianti del paese.

cosa vedere a salamanca: La Domus Artium 2002

Il Domus Artium 2002 (DA2) fu creato nel 2002, quando Salamanca venne dichiarata Capitale Culturale Europea. L’edificio, che occupava l’antico carcere, venne ristrutturato e ampliato. Questo museo ospita principalmente opere di arte contemporanea e nuove tecnologie.

sito web: www.spain.info

Quanto costa dormire a Salamanca?

la seguente tabella è solo una stima di quanto può costare pernottare a Salamanca. Ovviamente questi dati non sono inventati ma presi direttamente da skyscanner.

Gran Hotel Corona Sol€ 41
Hotel Alameda Palace€ 56
Salamanca Suites€ 27
Hotel San Polo€ 35
Eurostars Las Claras€ 62
Catalonia Plaza Mayor Salamanca€ 61
Hotel Puente Romano de Salamanca€ 50
Exe Salamanca€ 50
Silken Rona Dalba€ 48
Hostal Santel San Marcos€ 28
Vincci Ciudad de Salamanca Hotel€ 52
Parador de Salamanca€ 72
Artheus Carmelitas Salamanca€ 40
Sercotel Las Torres€ 51
Abba Fonseca€ 60

Scritto da:

Matteo Angeloni

Fotografo, social media manager, prossimo alla laurea magistrale. Ho voluto aprire questo blog per pura passione nei confronti dei viaggi, dei luoghi e delle piccole storie.