Top 5 castelli da visitare in Romania

Se non lo sapevate, la Romania otre ad avere una grappa (palinka) veramente ma veramente buona, ha un patrimonio architettonico veramente formidabile. Infatti uno di tuor più che belli che si può fare in Romania riguarda i suoi castelli. Oggi infatti vediamo quelli che per noi sono i Top 5 castelli da visitare in Romania.

Il Castello di Bran

1/5 castelli da visitare in Romania

Il castello di Bran è un castello della Romania costruito in stile medievale e gotico. Si trova presso il comune di Bran e sorge sull’antico confine tra la Transilvania e la Valacchia. Nella cultura di massa il castello deve parte della sua fama all’autore Bram Stoker. Ed è il famoso castello del Conte Dracula! Consigliamo vivamente la visita soprattutto se partite da Bucarest.

castelli in Romania
Photo by elif weasley on Pexels.com

Castello di Peles

2/5 castelli da visitare in Romania

Forse è il castello più lussuoso della lista ma quando si parla di castelli in Romania, non si può non nominare il Castelli di Peles.castelli da visitare in Romania: Enorme struttura in Transilvania, ha una facciata frontale realizzata in pietra sormontata da pareti bianche.

castelli in Romania

Castelul Corvinilor

3/5 castelli da visitare in Romania

Il Castello dei Corvino è un castello presso la città transilvana di Hunedoara, in Romania. Sito sulla Collina di San Pietro, a dominio del fiume Zlaști, fino al 1541 rientrava nei domini del Regno d’Ungheria, per poi passare ai territori del Principato di Transilvania.

LEGGI ANCHE:

Bastione dei tessitori

4/5 castelli in Romania

castelli da visitare in Romania: Anche se tecnicamente non è un vero e proprio castello, ma un bastione, Il bastione fu costruito in due fasi tra il 1421-1436 e il 1570-1573. Parte di esso crollò nel 1701, fu quindi ricostruito nel 1750 e restaurato nel 1910. L’edificio a forma esagonale occupa 1.616 mq e le sue spesse mura (1,5-3 m) malconcio hanno anche feritoie per il versamento del catrame. Al piano terra ci sono fessure per i cannoni. Sul lato interno delle pareti ci sono corridoi di 3-4 piani. 

Nel 1800 furono costruite altre due costruzioni per la colpa, mentre nel 1807, quando il bastione perse la sua funzione di protezione, fu costruita una casa di guardia all’ingresso. L’anno 1908 porta con sé cambiamenti e il bastione diventa teatro di sempre più eventi culturali. Grazie alla sua eccellente acustica, anche le serate d’opera si sono svolte qui. Dal 1950 ospita un museo. La mostra permanente dal titolo “Il castello di Brasov e le fortezze di campagna di Bársza”

Bannfy Castle

5/5 castelli da visitare in Romania

Ultimo tra i castelli da visitare in Romania, ma non per importanza, Tradotto dall’inglese-Banffy è un monumento architettonico situato in Bonţida, un villaggio nelle vicinanze di Cluj-Napoca, Romania, con fasi di costruzione e stilemi appartenenti a stili rinascimentale, barocco, neoclassico e neogotico. È di proprietà della famiglia ungherese Bánffy. L’attuale proprietario è Katalin Bánffy.

Matteo Angeloni
Matteo Angelonihttps://www.matteoangeloni.it/
Fotografo, social media manager, prossimo alla laurea magistrale. Ho voluto aprire questo blog per pura passione nei confronti dei viaggi, dei luoghi e delle piccole storie.

Leggi anche

3 COMMENTS

Rispondi

Seguici sui nostri social

0FansLike
3,587FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

ultimi articoli