Venezia, grazie al suo inestimabile patrimonio artistico e architettonico è da sempre la meta migliore per il turismo culturale.

Annunci
Venezia meta migliore per il turismo culturale

La sua bellezza, però, si tramuta, paradossalmente, anche nella principale antagonista del suo patrimonio culturale.

E’ un dato di fatto che chi sceglie di visitare Venezia spesso non sia a conoscenza dell’esistenza, dell’importanza e della particolarità dei suoi siti patrimoniali e concentri la propria permanenza in una sola giornata o, a volte, in poche ore.

Annunci

L’analisi dei dati relativi alla fruizione dei musei e dei luoghi d’arte veneziani offre una sorprendente dimostrazione della limitata consapevolezza che i visitatori hanno dell’offerta culturale di Venezia: solamente il 20% dei turisti che vengono a Venezia ogni anno visitano i musei della città.

Alcuni esempi. Nonostante Venezia abbia un glorioso passato di potenza marittima e una forte tradizione marinaresca, il Museo Navale – interessantissimo e molto godibile – ha un numero limitato di visitatori.  Le Scuole (Confraternite), tuttora testimonianze viventi delle tradizioni locali e custodi di una eredità storico-artistica inestimabile, e le moltissime chiese, con capolavori originali in situ, contano un numero assai scarso di  presenze in relazione a quanti giungono in città ogni giorno.

Secondo l’Università Ca’ Foscari infatti:

Il turismo culturale e il paesaggio culturale (che include paesaggio, produzioni tipiche, artigianato, ecc. oltre a monumenti e musei) vale una fortuna in Italia. I visitatori stranieri che nel 2018 hanno scelto di trascorrere le loro vacanze in Italia per godere delle tante bellezze artistiche valgono 21 miliardi di euro, il 66% della spesa totale internazionale. A tanto ammonta l’introito che questi turisti spendono per visitare i luoghi d’arte italiani. Nel dettaglio, sono 55 milioni i visitatori che nel 2018 hanno deciso di visitare i beni culturali statali (monumenti, musei, parchi archeologici etc) è cresciuto in 5 anni del 44% rispetto ai 38 milioni del 2013.

Vi proponiamo quindi alcuni palazzi storici, musei e attrazioni culturali, che potete ammirare solo a Venezia.

  • Piazza San Marco
  • Basilica di San Marco
  • Palazzo Ducale
  • Canal Grande
  • Ponte di Rialto
  • Ponte dei Sospiri
  • Campanile di San Marco
  • Gallerie dell’Accademia
  • Collezione Peggy Guggenheim
  • Basilica di Santa Maria della Salute
  • Gallerie Giorgio Franchetti alla Ca’
  • Ca’ Rezzonico
  • Museo Correr
  • Teatro La Fenice
  • San Giorgio Maggiore
  • Chiesa di San Giorgio Maggiore
  • Torre dell’Orologio
  • Museo del Vetro (Murano)
  • Basilica S.Maria Gloriosa dei Frari
  • Museo di Palazzo Mocenigo
  • Museo del Merletto
  • Museo Storico Navale

Come potete immaginare, non potevamo certo inserire TUTTE le attrazione. Resta il fatto che per vedere tutte le attrazioni qui elencate vi servirebbe una settimana bella intensa.

Se l’articolo vi è piaciuto vi rimandiamo alla lista dei nostri ultimi articoli.

Vi invitiamo a seguirci sulla nostra pagina Facebook!

Previous articleGli accessori per la Street Photography
Next articleViaggiare sicuri in Spagna: guida e consigli
Fotografo, social media manager, prossimo alla laurea magistrale. Ho voluto aprire questo blog per pura passione nei confronti dei viaggi, dei luoghi e delle piccole storie.

Rispondi