E’ la seconda città della Norvegia in termini di grandezza, ma non ha nulla da invidiare alla grigia e fin troppo cosmopolita capitale Oslo. Se siete alla ricerca di un soggiorno immersi nella natura e arricchito da colori e caratteristiche usanze nordiche, allora la caratteristica Bergen, definita la “porta sui fiordi norvegesi“, fa al caso vostro. cosa c è da vedere a bergen e dintorni?

1 -Cosa vedere a Bergen: Il quartiere di Bryggen

Quando visiti una città, non vuoi perderti i luoghi che più la rappresentano, vero? Parlo di quei simboli storici che hai visto solo in cartolina o nelle miriadi di foto che hai sfogliato per organizzare il tuo viaggio. Il quartiere di Bryggen è sicuramente il simbolo di Bergen. È l’antico centro storico della città e le casette colorate sono gli antichi magazzini. Dietro ai magazzini, si sviluppavano gli alloggi dei mercanti. Le case in legno, una vicino all’altra, sembrano sorreggersi a vicenda. Come fossero una squadra che si sostiene dopo una sconfitta. Forse trasmettono questa sensazione, a causa dell’ultimo devastante incendio che le ha quasi rase al suolo nel 1955. Poi, però, sono state ricostruite.

Addentrati nei vicoli. Odora il profumo del legno, anche di quello antico. Ammira il lavoro degli artigiani e cerca di immergerti nella storia di questo luogo così suggestivo. Le casette colorate di Bryggen hanno quel fascino antico. Quel fascino che hanno solo le case in cui il tempo trascorso si vede e le rende ancora più belle. Se ti stai chiedendo cosa fare e vedere a Bergen, ecco, questa è una di quelle cose che non puoi proprio perderti. Solo una vera e propria macchina del tempo potrebbe rendere questa zona di Bergen ancora più suggestiva. Queste casette, danno una lezione a tutti noi.

“Come? Delle case ci possono dare una lezione???”  Ebbene sì! Da grande centro commerciale, alla devastazione dopo vari incendi, alla ricostruzione: ora il quartiere di Bryggen, con le sue case di legno, è stato classificato dall’UNESCO patrimonio dell’umanità ed è visitato ogni giorno da migliaia di visitatori. Insomma, c’è sempre un buon motivo per splendere.

2 – la vista dalla Funicolare Fløibanen

Vicinissima al centro della città, a soli 150 m dal mercato del pesce, c’è la partenza per la funicolare Fløibanen. In circa 5-8 minuti, ti porterà in cima al monte Fløyen (situato a 329 m s.l.m.). Il biglietto è acquistabile nella stazione di partenza, online o dall’App. Il prezzo varia: circa 10€ nei mesi da ottobre ad aprile, mentre 135 NOK (circa 13€ per gli adulti) e 65 NOK (circa 6,50€) per i bambini, da maggio a settembre. La funicolare parte ogni 15 minuti, ma la parte più interessante è che resta aperta fino alle 23:00. Ti consiglio di salire in cima al monte Fløyen al tramonto, per avere una spettacolare vista su Bergen tinteggiata dall’arancione del sole che cala all’orizzonte. Visita il sito ufficiale per avere informazioni aggiornate sui prezzi ed acquistare i biglietti.

Cosa vedere a Bergen

3 – Il lago Lille Lungegårdsvannet ed il parco

C’è un piccolo lago, al centro della città di Bergen. Vicinissimo al più grande parco di Bergen, il Nygårdsparken. Ok ma non dobbiamo mica memorizzare tutti questi nomi così complicati, no? Il succo del discorso è: clicca qui per ricevere le indicazioni su Google Maps e concediti una passeggiata in questo parco. In estate, potrebbe capitarti di vedere delle donne sulle panchine che fanno la maglia (in inverno fanno bene a farlo davanti ad un camino acceso). Niente di straordinario, ma la mia vista ha gradito molto! Un po’ come nei film.. passeggiare in questo parco è una cosa che ti consiglio di fare per rilassarti un po’ e per vedere come passano il tempo i norvegesi a Bergen.

Mercato del pesce di Bergen

Il mercato del pesce di Bergen

Grazie dell’estesa costa del paese, le industrie marittime tradizionali sono state estremamente importanti per l’economia e la vita culturale della Norvegia nel corso dei secoli. Una delle cose da vedere a Bergen è sul mercato del pesce. Fai una gita al mercato del pesce all’aperto nel centro della città per vivere l’atmosfera vivace e la colorata selezione di tesori del mare. Una delle attrazioni all’aperto più visitate della Norvegia, il mercato del pesce offre un’abbondanza di pesce, crostacei, frutta, verdura e artigianato fatto a mano da acquistare, vedere e assaggiare.

4 -Acquario di Bergen

Pesce leone nell'acquario di Bergen, Norvegia. Cosa vedere a Bergen

Se le meraviglie del Mare del Nord hanno catturato la tua fantasia, una visita all’Acquario di Bergen è d’obbligo. Con oltre 50 diverse vasche e acquari, con splendidi display e un’abbondanza di specie, le collezioni dell’acquario spaziano da pesci e alghe a pinguini, leoni marini, coccodrilli e persino la strana scimmia. Lasciati affascinare da dimostrazioni dal vivo, spettacoli quotidiani, proiezioni ed eventi in un luogo che da oltre 50 anni costituisce una parte importante dell’identità culturale locale.

5 -Troldhaugen

Cosa vedere a Bergen

Costruito nel 1885, il Troldhaugen era la casa del più famoso compositore norvegese, Edvard Grieg, e di sua moglie. Grieg ha avuto una carriera internazionale come una delle figure di spicco del movimento romantico e ha anche svolto un ruolo importante nello stabilire l’identità nazionale in una nazione di nuova costituzione.

Troldhaugen oggi funge da museo, ed è sicuramente una delle cose da vedere a Bergen. Con l’obiettivo di documentare la vita di Grieg attraverso mostre nella villa stessa, nonché nella sua capanna del compositore dove ha creato alcune delle sue più grandi opere. Dai un’occhiata alla villa, guarda il pianoforte Steinway personale di Grieg, visita la sua tomba o ascolta la sua musica in uno dei tanti concerti organizzati nella sala da concerto situata nella proprietà.

6 – Chiesa a doghe di Fantoft

Fantoft Stave kirke (chiesa).  Bergen, Norvegia.

kUna delle espressioni uniche del patrimonio nazionale norvegese può essere vista nell’attenta decorazione delle chiese a doghe, che vanno dalle costruzioni semplici e spartane a quelle vertiginosamente complesse. La Fantoft Stave Church fu costruita nel 1150 ma fu completamente distrutta da un incendio nel 1992, il sospetto lavoro del famigerato musicista e piromane e assassino condannato Varg Vikernes. La chiesa, così com’è oggi, è, quindi, una ricostruzione, ma è ancora un esempio spettacolare dell’arte, del design e del patrimonio della prima Norvegia. Questa chiesa infatti ha uno stile romantico e molto lontano dallo stile canonico che conosciamo noi di conseguenza è una cosa da vedere assolutamente Bergen.

7 – Crociera sul fiordo

Poiché Bergen è molto collegata ai fiordi che la circondano, ci sono diverse compagnie di crociere di stanza in città, desiderose di mostrarti le meraviglie del famoso paesaggio norvegese o di offrirti un semplice trasporto per le città vicine. Una delle offerte più spettacolari per le persone interessate a un viaggio più ampio è Hurtigruten . Questa crociera parte ogni giorno da Bergen e viaggia lungo la costa norvegese fino al punto più settentrionale. Ci sono anche gite di un giorno più semplici, come quelle che collegano Bergen al vicino Sognefjorden, il fiordo più lungo della Norvegia; al Baroniet Rosendal, il più piccolo castello del paese; o ai fiordi e alle montagne circostanti per un giro turistico.

Se l’articolo vi è piaciuto vi rimandiamo alla nostra homepage e alla nostra pagina facebook

Scritto da:

Matteo Angeloni

Fotografo, social media manager, prossimo alla laurea magistrale. Ho voluto aprire questo blog per pura passione nei confronti dei viaggi, dei luoghi e delle piccole storie.